misterunique colosseo

Misteruniquelife: un influencer per la città di Roma

Spontaneo, romantico, a tratti molto schietto. Con uno stile inconfondibile e il modo di fare di un amico di vecchia data, Misteruniquelife, al secolo Fabrizio Politi, racconta la sua città.

Roma Dentro lo Smartphone, a Piedi e Quasi Gratis, il suo libro edito da Fabbri è una dichiarazione d’amore alla città di Roma, nonché la raccolta di anni di spunti, racconti, suggerimenti da lui condivisi con i suoi ormai 132 mila followers su Instagram. Dieci itinerari alla scoperta di quartieri e piazze, da Garbatella a Castel Sant’Angelo, dall’Aventino a Monti passando per Trastevere, Borgo Pio, Piazza Venezia e Campo de’ Fiori.

Un giorno per caso

Ma scusa, io vado fino a Okinawa per vedere robba fica e qui, a casa mia, passo cor motorino davanti al Colosseo e je sbadiglio davanti?

Lo racconta così, Misteruniquelife, questo suo accorgersi quasi per caso, di essere circondato da tanta bellezza. Il libro inizia dal racconto di una di quelle fatalità destinate a cambiare all’improvviso la vita delle persone. Dover accompagnare controvoglia un’amica a visitare il Colosseopiù che altro per farle un favore” si è trasformato in un’epifania. Fabrizio si è ritrovato a guardare con interesse e curiosità quel monumento alla storia, come lo vedesse per la prima volta. Succede talvolta di dare per scontata la bellezza che ci circonda; e pure il Colosseo diventa solo parte del paesaggio quando si è abituati a vederlo tutti i giorni. Da quel momento Misteruniquelife riscopre il suo amore per la città di Roma e decide di condividerlo con gli altri sui social.

Misteruniquelife: molto più di una guida turistica

Per praticità si potrebbe definire il libro Roma Dentro lo Smartphone, a Piedi e Quasi Gratis come una guida turistica. Ma sarebbe riduttivo perché il suo autore è più un amico che con fare spontaneo racconta la città di Roma attraverso itinerari che si sviluppano intorno ai quartieri principali. Con simpatia e qualche racconto anche di carattere personale, si viene presi per mano e accompagnati alla scoperta di curiosità, leggende popolari e luoghi speciali, alcuni del tutto trascurati dalle guide turistiche convenzionali.

Non mancano nozioni storiche e informazioni tecniche, mostrate in quelli che vengono definiti Alberto Angela Moment. Ma per lo più lo stile è divertente e informale, nonostante si parli di opere d’arte, di chiese e di icone della storia dell’arte come Gian Lorenzo Bernini e il suo storico antagonista Francesco Borromini.

misteruniquelife strada roma

Fotolochescion e Instagram Moment di Misteruniquelife

…cerco sempre di dare al mio racconto, e alle mie foto, un aspetto ruvido, reale, perché la mia città, per come la vedo e vivo io, ha quest’anima da donna vissuta, segnata dal tempo, che, fiera, non nasconde le sue rughe.

Il tema della fotografia è assai caro a Misteruniquelife e rappresenta un modo di comunicare tutto personale all’interno dei suoi profili social. Il libro Roma Dentro lo Smartphone, a Piedi e Quasi Gratis offre per ogni quartiere spunti e indicazioni precise sui luoghi dove poter scattare fotografie indimenticabili da postare sui social. Le “Fotolochescion” e gli “Instagram Moment”, appunto. Dal tombino con la scritta S.P.Q.R. alle indicazioni su quando usare il grandangolo per inquadrare i monumenti più rappresentativi della capitale, alle prospettive insolite riflesse nelle pozzanghere. Non manca niente nella guida di Misteruniquelife, neppure qualche ambientazione romantica che può tornare utile in caso di dichiarazioni d’amore.

misteruniquelife tombino

Per chi volesse approfondire il tema, su UDEMY sono a disposizione due videocorsi di Fotografia Social in cui Misteruniquelife condivide il suo personalissimo modo di vedere e di fotografare. Premettendo molte volte di non essere un fotografo professionista e sempre con il suo stile informale dell’amico di vecchia data, Fabrizio dispensa qualche consiglio e qualche segreto per fare foto suggestive usando un semplice smartphone.

Quando Misteruniquelife vi chiede: “c’avete fame?”

Roma Dentro lo Smartphone, a Piedi e Quasi Gratis si sviluppa come una bella passeggiata tra monumenti, dettagli segreti, citazioni di illustri romani. E tra una foto e la spiegazione di certi modi di dire tipici della capitale, proprio come durante una passeggiata, potrebbe capitare di aver fame.

Allora vi lascio girovagare ancora un po’, scattate le foto orizzontali da mandare a nonna, evitate di farvi attaccare dai gabbiani, ma non vi allontanate: come sempre io, insieme alla città, all’arte, alla storia e alla cultura, vi faccio pure cibare de roba che è stata dentro ‘na padella, quindi pronti che poi andiamo a mangiare, eh!

Non mancano, quindi, per ogni quartiere, dettagliate indicazioni di caffè e locali adatti a tutti i gusti. Misteruniquelife illustra le loro storie, descrive le tipicità che vi si possono gustare e non tralascia di indicare anche le caratteristiche stilistiche del locale. Perché non bisogna mai farsi sfuggire l’opportunità di fare una bella foto ricordo instagrammabile.

#TeamNasoallinsù

La città di Roma viene raccontata da Misteruniquelife con l’orgoglio di chi è consapevole di abitare in una delle città più belle del mondo. Non manca però un po’ dello stupore di chi sembra accorgersi quasi per la prima volta di avere intorno tanta bellezza. Questi momenti dedicati alla scoperta vengono segnalati nel libro con la dicitura Momento Team Naso all’Insù che corrisponde peraltro al nome dato da Fabrizio ai gruppi che si radunano per le sue ambitissime visite guidate in giro per la città.

misteruniquelife caffè

I caffè di Misteruniquelife

Uno dei meriti di Misteruniquelife, infatti, è quello di passare dal mondo virtuale alla vita reale, usando i social come mezzo per darsi appuntamento. È lui stesso a raccontare sui suoi canali social la nascita dei Misterunique Coffee dopo il lockdown: appuntamenti in città per bere insieme un caffè. E visto che la partecipazione alle prime edizioni è stata prima di cinquanta, settanta e poi novanta persone, in seguito gli appuntamenti sono diventati un modo per condividere la passione per la grande bellezza. Prima a Roma, con le passeggiate alle prime ore del mattino, per strade, piazze e location importanti come Palazzo Colonna, Villa Medici, Galleria Pamphili. Poi ancora, il Team Naso all’Insù si è radunato a Firenze, Napoli, Milano, Genova. Per essere tra i fortunati partecipanti dei Misterunique Coffee è però necessario essere rapidissimi nel prenotare: i posti vanno infatti esauriti nel giro di poche ore.

Emozionarsi in città

Misteruinquelife si autodefinisce sui social un creativo e uno storyteller interessato alla valorizzazione del territorio. Diffonde cultura e procura emozioni. Procura stupore, innanzi tutto. E vorrebbe farvi innamorare tutti della sua città, tanto «da farvi dire, una volta chiuso questo libro: “AHO’! MA QUANDO SE TRASFERIMO?”».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.