Di Elisa Navarra

Sognando un avventuroso road trip ma siete in piena stagione invernale? La British Columbia in Canada, patria degli itinerari nei paesaggi incontaminati, offre numerose possibilità anche nei mesi in cui le foreste sono spruzzate di neve ed i laghi solcati dai pattinatori. La Highway 99 è sicuramente una delle strade più suggestive ed affascinanti della BC.

La Sea to Sky Highway, così è anche chiamata, si snoda per 377 km da Vancouver city lungo il fiordo di Squamish. Tra gli abeti innevati la Hwy 99 serpeggia al di sopra del mare placido e argenteo che va stringendosi nell’insenatura. Aspre vette bianche abbracciano il panorama da cartolina, al di sopra delle gobbe che le isole rigogliose disegnano nell’acqua.

Highway 99

Poco dopo aver passato il villaggio di Horseshoe Bay, Lighthouse Park vi incanterà con i suoi scorci sul golfo di Vancouver, in cui non è raro avvistare foche o delfini. East beach è perfetta per un tramonto romantico, immersa nella quiete della baia.

Lighthouse provincial park

Per chi preferisce l’avventura, a 5 km da Squamish lo Shannon Falls Park ed il maestoso Chief per i più temerari, sono solcati da percorsi più o meno impegnativi.

Shannon falls park

Ma è nei dintorni di Squamish che la natura si sbizzarrisce. Sebbene la cittadina non abbia nulla da offrire che un’unica via “commerciale”, l’intera zona è cosparsa di parchi provinciali e punti di osservazione. Da Ottobre a Marzo i salmoni corrono nelle acque gelide dello Squamish River, attirando le Bald Eagles di Brackendale che dalle montagne di nebbia si precipitano nel canale.

Brackendale park, Squamish

Ad Alice Lake Provincial Park sono i laghi invece i protagonisti. Un percorso di circa 6 km da esplorare a piedi o “ciaspolando” ne collega ben quattro, d’inverno appaiono tutti rigorosamente vestiti di bianco.

Alice Lake Provincial Park

Per i più esperti Garibaldi Provincial Park è certamente una delle mete più gettonate ed ambite: fermatevi a dormire in uno dei rifugi all’interno del parco, se avete in programma trekking di lunga durata.

Mèta d’obbligo per gli sciatori è il comprensorio sciistico di Whistler la cui notorietà è spiccata alle stelle a seguito dei giochi olimpionici invernali del 2010. Ancor più entusiasmanti delle 200 piste sono i paesaggi, nonché le ampie vedute nella valle, i ghiacciai e le radure fiabesche.

Whistler, Blackcomb mountain

Il nostro road trip termina qui, ma la Sea to Sky Highway prosegue per altri 250 km fino a Lillooet, diretta alle imponenti catene delle Canadian Rockies, forse erroneamente invidiosa dei parchi nazionali di Banff e Jasper che non riesce a raggiungere.


Credits:

www.env.gov.bc.ca

Lonely Planet, Canada Occidentale