Jack Sparrow, bottiglia alla mano, torna in mare per una nuova avventura da Capitano della Perla Nera – qui -, accompagnato da Henry Turner. Questa volta, il nemico è il Macellaio del Mare, Salazar. Lui pensa sia morto, ma chiaramente non lo è.

Un’avvertenza, prima di cominciare l’articolo, è però necessaria: prima di vedere questo film urge la maratona dei primi 4 se non si sono già visti, poichè è difficile da comprendere altrimenti.

Il tema è sempre lo stesso, tipico dei film di azione-avventura americani: c’è un buono, qualche cattivo, il mare, i pirati, la musica e i soldati (imbranati) inglesi. Poi c’è il figliol prodigo di cui sopra, la bella fanciulla e – chissà – magari anche un lieto fine.

Nonostante questo, è un film che prende, nonostante sia – di proposito – oscuro e malinconico. Riprende il primo film della saga con un tema musicale avvincente, ma è una storia già sentita. Quindi – mi direte – perchè andare a vederlo?

In risposta vi dico: ma non siete curiosi? Non volete vedere come va a finire la storia di Jack? In quali guai si immischia questa volta? Forse, non lo so, va a gusti. Come sempre per quanto riguarda il cinema, d’altronde. E’ un film leggero, da vedere in famiglia.

La parte che preferisco e che mi ha spinto a vedere un film lungo due ore? Togliete i baci, l’ambientazione, la bellezza degli attori, la musica e pensate per un momento a queste tre cose: pirateria, navi, guerra.

Ecco cosa attira realmente le persone a vedere questo film: nel momento in cui le navi solcano le onde il cuore batte a mille all’ora, corpi che volano, bombe che esplodono e navi affondate.

La strategia militare (e storica) dietro questa pellicola ha dell’incredibile, finalmente un film in cui non è così evidente l’uso del computer e degli editor multimediali per creare la battaglia stessa. Tutto coincide dal punto di vista storico e la scenografia è talmente ben fatta che ci si riesce ad immergere nel film, come per i precedenti, restando incollati alla sedia senza perdere un momento.

In fin dei conti, però, resta un film americano perciò le cose da dire (senza spoilerare) rimaste sono ben poche. Il box office comunque parla chiaro: la pellicola piace e anche tanto.

Scheda tecnica del film:

  • DATA USCITA:
  • GENERE: Azione, Avventura, Commedia
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Joachim Roenning , Espen Sandberg
  • ATTORI: Johnny Depp, Kaya Scodelario, Orlando Bloom, Javier Bardem, David Wenham, Brenton Thwaites, Kevin McNally, Geoffrey Rush, Golshifteh Farahani, Paul McCartney, Stephen Graham, Mahesh Jadu, Adam Brown, Angus Barnett, Martin Klebba, Giles New, Keira Knightley, Delroy Atkinson, Juan Carlos Vellido, Bruce Spence, Justin Smith, Bryan Probets, Alexander Scheer, Michael Dorman
  • SCENEGGIATURA: Jeff Nathanson
  • FOTOGRAFIA: Paul Cameron
  • MONTAGGIO: Rodger Barton, Leigh Folsom Boyd
  • MUSICHE: Geoff Zanelli
  • PRODUZIONE: Walt Disney Pictures, Jerry Bruckheimer Films
  • DISTRIBUZIONE: Walt Disney Pictures
  • PAESE: USA
  • DURATA: 129 Min
  • FORMATO: 2D e 3D

CREDITS

copertina