09:26 pm
16 ottobre 2018

Medea

Medea

Che si nasconde
tra le pieghe di un lenzuolo
e i rivoli di rabbia
e sopportazione.

Nei frammenti di
un discorso incompreso
urlato incompleto
e nelle umide guance
di chi non sa chiedere
«perdono».

Non all’altro,
ma a se stesso
vittima
del suo stesso
orgoglio.


CREDITS
Copertina

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.