Facciamo un salto indietro nel tempo e torniamo alla terza giornata della Milano Fashion Week, da ricordare perché Donatella Versace ha incantato tutto il mondo della moda. La sua collezione Primavera-Estate 2019 ha riscosso successo grazie a una linea di abiti sexy, spudorati e irriverenti, ma il momento di maggior impatto, soprattutto per quanto riguarda il mondo del web, si è presentato sul finale  della sfilata. Si sa che la MFW sui social è seguitissima e ogni tabloid reclama numerosissime fotografie di ciascun evento, ma questo in particolare ha attirato l’attenzione proprio di tutti! Jennifer Lopez in persona ha indossato il famoso jungle dress, rispolverato dal tappetto rosso dei Grammy’s, mandando in tilt internet e costringendolo a creare una sezione su Google Images esclusivamente per le immagini a lei dedicate, che in pochi minuti ha spopolato, dando vita ad un vero e proprio buzz.

Il vintage che ritorna

Avevamo già visto il famoso vestito a stampa esotica, indossato dalla show girl sul red carpet alla premiazione dei Grammy’s. Nell’anno 2000 venne accompagnata da Puff Daddy, completamente vestito di bianco.  Diciannove anni dopo, Donatella ha deciso di farlo indossare da JLo sulla passerella della sua collezione Spring-Summer 2019. L’epico abito è stato “aggiornato” in una versione ancora più azzardata del precedente: pur mantenendo la scollatura profonda, sono stati aggiunti dei plissé e un lungo strascico, mentre sono state eliminate le maniche lunghe. Jennifer Lopez (all’età di 50 anni) si è mostrata forse ancora più tonica, sensuale e in forma rispetto all’anno 2000, mettendo in mostra un fisico invidiabile da qualsiasi donna. Forse è anche per questo (oltre alla sua notorietà) che Donatella Versace ha scelto di far sfilare con indosso quell’abito proprio la nostra JLo.

La sfilata era quasi conclusa, si sono visti sulla passerella molti volti noti nel mondo della moda (tra cui Bella Hadid, Irina Shayk, Kaia Gerber e Kendall Jenner) con abiti spavaldi e sfrontati, ricchi di maxi paillettes e ricami metal, ma anche alcuni semplici neri con un richiamo allo stile di Gianni Versace con i suoi iconici black dress. A un tratto si eranospente le luci per poi riaccendersi poco dopo; sulle pareti viene proiettato uno sfondo jungle (chiaro richiamo all’abito iconico) e si era presentata la seducente pop star latina, cavalcando l’onda della sfrontatezza, con il suo magnetismo e il suo fascino, capace di incantare qualsiasi spettatore. La sfilata si era conclusa con l’immagine di Donatella e la Lopez, che sfilavano abbracciate, sfoggiando sorrisi radiosi in completa intesa.

Il successo era evidente: il giorno successivo alla sfilata, la ricerca “Google, show me the Versace Jungle Dress”  ha mandato in tilt il mondo del web, tanto da suggerire a Google la creazione di una sezione dedicata esclusivamente alle immagini, su Google Images, che in poco tempo ha registrato un introito pari a 9.4 milioni di dollari. Insomma, una vera e propria fortuna! Il celebre abito era già stato indossato anche in una campagna pubblicitaria del 2000 da Amber Valletta, top model e musa di Donatella, che lo aveva poi mostrato (in stampa Heart) durante la sfilata-tributo della Maison tenutasi nel 2018.

View this post on Instagram

💚💚@jlo💚💚!! 💋💋!! #VersaceSS20

A post shared by Donatella Versace (@donatella_versace) on

Le sneaker Chain Reaction

Pensate che la creatività della Maison Versace fosse terminata qui? Ecco, vi sbagliate. A seguito del grande successo ottenuto dal jungle dress, non poteva mancare un paio di scarpe abbinate a quest’ultimo, ovvero le sneaker Chain Reaction realizzate in collaborazione con il retailer streetwear Concepts. Ne sono state realizzate solo 1500 paia e sono già disponibili nella boutique per una “modica” cifra di  850.00 euro. E’ stato utilizzato il nylon con una stampa jungle e figure in TPU iridescente verde, contrastata da una linguetta “nuda”. Queste ripropongono poi anche la classica suola chain e la testa di medusa sul retro. Questa linea di scarpe aveva già presentato diverse stampe jungle (come ad esempio la stampa leopardata o floreale), ma l’impatto che ha avuto la nuova linea sicuramente è stato maggiore rispetto ai precedenti stili di sneaker firmate Versace.

Il pubblico già si aspetta una sfilata in cui JLo le indosserà, o magari un post pubblicato sul suo profilo Instagram con indosso le sneaker, ma chi lo può sapere? Certo è che la Maison Versace non delude mai, prima riproponendo un abito iconico indossato da una donna di fama mondiale, e successivamente creando una linea di sneaker ispirata all’abito in questione. Il tutto provocando un boom sul web.

 


CREDITS

Copertina