Il suo nome potrebbe non suonare familiare, ma Miguel Vieira ha 30 anni di carriera alle spalle. Nel suo trentesimo anniversario il designer portoghese ha presentato alla settimana della moda uomo di Milano la sua collezione per l’autunno/inverno 2018, composta da 38 look, in gran parte maschili.

Ciò che li accomuna è la figura semplice e sottile dei completi, abbinata a forme voluminose. Ma come è ottenuto il volume se le figure sono prive di eccessi? Miguel Vieira ha ricavato questo effetto dicotomico sovrapponendo diversi pezzi. È così che vediamo sfilare sulla passerella completi da uomo che si giocano tutto sugli accessori.

Sono proprio questi ultimi gli elementi chiave della collezione, gli artefici dei volumi e della particolarità dei look. Contraddistinguono l’uomo audaci corsetti in pelle da portare sopra la semplice camicia bianca, colli in eco pelliccia, stivaletti borchiati, pochette da uomo, zaini in pelle e, ultimo ma non meno importante, l’onnipresente marsupio che stavolta si sdoppia e viene portato sia sul fianco destro che sul fianco sinistro, contemporaneamente.

Il designer stupisce per l’utilizzo fuori dal comune di capi che solitamente vediamo indossati in altri modi. Anche la giacca da completo, come il marsupio, si sdoppia e ne vediamo una sulle spalle, e l’altra allacciata alla vita. Il dolcevita e la camicia si scambiano di posto e quest’ultima è indossata sopra il dolcevita, creando nuovi abbinamenti.

I ruoli si rovesciano: i look femminili hanno silhouettes semplici e quasi maschili, paiono ispirarsi ai men’s suit mantenendo però l’allure femminile, mentre alcuni look da uomo sono composti da gonne pantaloni che, a dirla tutta, non contrastano con la parte superiore dell’outfit prettamente maschile. E questo elemento innovativo che porta il genderless ad essere conosciuto ed apprezzato anche nel campo della moda ci piace!

La collezione nel suo insieme pare gridare un solo aggettivo: basic. I colori sono caviar black, blu navy, verde oliva, argento e dettagli in oro, mentre i materiali utilizzati dal designer sono jacquard, lurex, tessuti tecnici stampati, pelle e eco pelliccia.

L’intento di Miguel Vieira è quello di portare gli ospiti della sua sfilata all’interno di un viaggio, un viaggio che celebra il suo spirito avventuroso e la sua voglia di rock & roll.

“In quanto umani siamo, naturalmente, dei viaggiatori. Scopriamo nuovi luoghi e nuove culture.”

 

CREDITS:

Copertina

Foto gentilmente concesse dall’Ufficio Stampa Maximilan Linz