“Stranger Things”, sempre meno alla quarta stagione

Anche per il 2022 il catalogo Netflix sembra pronto a introdurre numerose novità e sequel: tra le punte di diamante della piattaforma streaming, la serie TV Stranger Things è sicuramente una delle più attese dal pubblico. Dopo l’uscita della terza parte nel 2019 e il successo riconfermato, le aspettative per la quarta stagione sono altissime. Recentemente Netflix, attraverso le proprie piattaforme social, ha rilasciato diversi contenuti che lasciano intendere svolte del tutto inaspettate.

L’inizio

Stranger Things nasce dall’idea dei fratelli Matt e Ross Duffer: la prima stagione risale al 2016 e ad oggi, dopo tre parti, si riconferma come una delle serie più apprezzate tra le produzioni Netflix. Nel corso della narrazione delle prime tre stagioni, Mike (Finn Wolfhard), Undici (Millie Bobby Brown), Joyce (Winona Ryder), Jim (David Harbour) e tutti gli altri personaggi si scambiano sullo schermo creando scene corali, in cui ogni figura interpreta un ruolo chiave in momenti diversi della storia. L’obiettivo è sempre uno, comune a tutti: cercare di capire quale creatura si celi nel Sottosopra e cosa fare per cercare di salvare la propria vita e quella di tutti gli abitanti di Hawkins

Molto di più

Guardando alle prime tre stagioni, la narrazione si fa di volta in volta più complessa, dimostrando la grande capacità degli ideatori di Stranger Things di mantenere alta la tensione e la curiosità nel pubblico. Nonostante i numerosi colpi di scena che si susseguono nei vari episodi, il filo conduttore che unisce la prima parte alle altre due è facilmente intuibile, dando la possibilità al pubblico di prendere familiarità con i  personaggi principali, ma al tempo stesso di conoscere meglio cosa si nasconde nel Sottosopra. Le creature contro cui i personaggi si trovano a combattere nascondono sempre qualche sorpresa, che lascia lo spettatore appiccicato allo schermo. Nella quarta stagione in arrivo, questi elementi sembrano totalmente estremizzati: nel trailer appena rilasciato dalla pagina ufficiale della serie, regna il caos. Le avventure che aspettano i protagonisti vanno oltre ogni aspettativa.

Vecchie conoscenze e novità

Come ogni serie TV che rispetti, anche nella nuova stagione di Stranger Things non possono mancare gli elementi comuni a tutta la storia, che creano un legame con gli eventi raccontati nelle stagioni precedenti. Non si parla soltanto dei personaggi che tornano in massa sullo schermo, ma anche dell’ambientazione e, ovviamente, dell’antagonista. Se ciò che è accaduto nella terza stagione poteva essere considerato il massimo picco di tensione, la quarta stagione e le novità che essa porta con sé vanno ben oltre.

Come accaduto nelle stagioni precedenti, è tutto in scala ascendente: il cast si amplia con l’arrivo di nuovi personaggi e il gruppo di ragazzini della prima stagione sembra ormai un lontano ricordo. L’intreccio della storia si fa sempre più complesso: l’elemento fantascientifico attorno a cui si costruisce tutta la narrazione si propaga in tutti i sensi possibili, risucchiando ancora una volta la quotidianità dei protagonisti. Anche sul fronte nemico ci sono importanti novità: questa volta non si parla di una sola creatura da cui difendersi, ma di una vera e propria guerra da combattere

Dettagli

La parte di pubblico più appassionata non ha potuto fare a meno di notare importanti dettagli nel trailer, che rimandano in qualche modo a quanto accaduto nelle prime stagioni, ma verso un’evoluzione totalmente nuova. La storia riprende dal punto in cui era stata interrotta: Undici e Will sono lontano da Hawkins per cercare di ritrovare la normalità e Jim Hooper ricompare in una veste completamente diversa. Le immagini che si susseguono nel trailer non lasciano intendere nei dettagli cosa accadrà ai singoli personaggi, quel che è certo è che sembrano tutti (di nuovo) pronti a lottare.

Irrisolvibile

Il trailer appena rilasciato incuriosisce parecchio il pubblico sulle novità della storia, ma soprattutto su alcuni elementi che risultano inspiegabili e di difficile risoluzione. Alla fine della terza stagione, Undici era riuscita a salvare la situazione grazie ai suoi poteri, che nella quarta stagione sembrano venire meno: chi potrà allora intervenire al suo posto

Anche la situazione in cui si trova Jim Hopper sembra non essere del tutto favorevole per poter risolvere le cose. Questi elementi rendono la trama molto complessa già dal suo inizio e, da quanto visto nel trailer, sembra che questo intreccio non possa che farsi sempre più fitto.

Sebbene sia nata come serie TV per adolescenti, gli elementi inseriti man mano nelle varie stagioni di Stranger Things hanno attirato l’attenzione di un pubblico sempre più vasto ed è anche per questo che sembra esserci grande trepidazione nell’aria per la nuova uscita. Per il primo volume della quarta stagione mancano ormai poche settimane: sarà disponibile sulla piattaforma Netflix a partire dal 27 maggio 2022. Per la seconda parte della stagione, il pubblico dovrà attendere invece fino agli inizi di luglio.

CREDITS:

Copertina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.