CB Hoyo

CB Hoyo: l’irriverente artista pop che ha conquistato Instagram

CB Hoyo, artista autodidatta originario di Cuba, produce opere d’arte piene di colore e umorismo, poiché prendono in giro la società e il mondo in cui viviamo. Lui stesso è un alfiere dell’autoironia, tanto da descriversi nella bio del suo profilo Instagram come “International pornostar, international bikini model and dyslexic poet”. Una personalità eclettica e irriverente, che coniuga storia dell’arte e nuove forme comunicative in prodotti estetici originalissimi. Ora con sede in Europa – dopo aver attraversato L’Avana e la Repubblica Dominicana – CB lavora con una vasta gamma di mezzi e materiali, combinando tendenze storiche con una prospettiva contemporanea.

Artista sin da bambinohttps://www.instagram.com/cbhoyo/

CB si è sentito un artista nel profondo sin da piccolo. Sempre circondato dall’arte, ha addirittura iniziato a dipingere prima ancora di saper camminare. Quando era ancora bambino, inoltre, sua madre non lo portava al parco, ma a mostre d’arte e musei. Dipingeva e creava sempre, ma all’inizio non l’ha mai preso sul serio. Quattro anni fa, però, il trasferimento in Europa ha acceso qualcosa dentro di lui. Ha iniziato a prendere l’arte più seriamente, a dipingere di più, a creare opere nuove.

Fra tradizione e innovazione

Il suo lavoro si è evoluto maggiormente nell’ultimo anno. Nel novembre 2016 inizia con la serie Money. Attraverso questa, CB dipinge su banconote e mette in discussione il valore del denaro e dell’arte. I soldi varranno di più perché c’è qualcosa dipinto sopra? O il suo valore diminuirà? Ma in conclusione, il denaro ha il valore che gli diamo: alla fine, sono solo numeri e carta.

Nel gennaio 2017 continua con la serie intitolata Faded. Prende come ispirazione cartoni animati della cultura pop e li dipinge sbiaditi su uno sfondo. L’idea alla base di questo progetto è che con il tempo tutto lentamente svanisce e si abbandona all’erosione del tempo. Da febbraio a marzo 2017, CB lavora ad un’ulteriore serie chiamata Fake. Con essa, l’artista ricrea capolavori contemporanei, scrivendo il suo pensiero sui dipinti. Lo dimostra la reinterpretazione de La Danza (1910) di Henri Matisse.

CB Hoyo

Il suo pensiero

Se dovessi descrivere la mia arte in tre parole, queste sarebbero fresche, colorate e divertenti. La mia arte consiste nel celebrare la vita. La vita è troppo breve per non goderla. Tendo a lavorare con soggetti ben noti, cose che quasi tutti conoscono e che sono facili da riconoscere e con cui relazionarsi. In questo modo aiuta davvero a raggiungere un pubblico più ampio.

L’arte di CB Hoyo porta quindi quel pizzico di umorismo nel mondo dell’arte, ma al tempo stesso sviluppa una coscienza sulla realtà e sulla falsità sotterranea di ciò che appare vero superficialmente.

Le influenze artistiche

L’artista ha una particolare predilizione per l’arte realizzata dopo la fine del XIX secolo. Nonostante non abbia un artista preferito, inserisce tra i suoi idoli indiscussi Basquiat, Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Keith Haring e Banksy. Tutti esponenti della cultura pop che spingono la propria creatività al limite, intessendola con il tessuto sociale contemporaneo,

Come i suoi maestri, anche CB ama sperimentare e usare tutti i tipi di mezzi. Tuttavia, la maggior parte delle sue opere sono dipinte con acrilico, olio e vernice spray su tela. Prima dipingeva solo su tele tese, ma a causa dell’elevato volume di lavori che sta producendo, ora ha iniziato a usare i rotoli di tela.

Un successo internazionale debitore dei social network

Il rapido e virale successo ottenuto ha portato CB Hoyo a creare opere di street art in capitali del mondo importanti come Londra, Miami e Dubai e a collaborazioni con brand di moda del calibro di Spektre e Hurricane Laboratory.

Voglio portare l’umorismo nell’arte e creare consapevolezza su tutte le cose false che ci sono nel mondo. Viviamo in un mondo falso, pieno di cose e persone false. Le mie opere sono una riflessione sulla società moderna, circondata dalla finzione e caratterizzata dal valore assegnato a cose, notizie o opere, appunto, fake. Oggi è difficile distinguere cosa è falso da cosa è vero, io attraverso le mie opere voglio invitare le persone a compiere questa riflessione.

Molto del proprio successo CB Hoyo lo deve ai social network, egli infatti ha dichiarato:

Penso che quello attuale sia il periodo storico migliore per fare l’artista, i social network consentono facilmente di farsi conoscere, di entrare in contatto con il proprio pubblico e di vendere la propria arte. Per la mia carriera sono stati fondamentali, anche perché mi hanno consentito di fare arrivare i messaggi della mia arte in modo diretto e super veloce.

Insomma, con il suo carisma e l’immancabile umorismo pop, CB Hoyo è uno degli artisti contemporanei più accattivanti. Da tenere d’occhio!


FONTI:

forbes.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Sbuffo cerca redattori!

Unisciti a noi come associato e comincia il tuo percorso di formazione giornalistica: quattro articoli al mese in una realtà giovane e propositiva, dove sarai affiancato da correttori di bozze e da tanti collaboratori volenterosi di crescere e migliorarsi!

Inviaci il tuo articolo di prova inedito a

info@losbuffo.it

e se vuoi... Aiutaci a spargere la voce!
Grazie