Attilio Fontana, storico cantante de I Ragazzi Italiani e plurivincitore del programma televisivo Tale e Quale Show, ha fatto uscire il suo nuovo album. Sessioni Segrete è il titolo del progetto del cantante e attore romano. Il disco è stato registrato presso l’Ellington Club, uno dei più noti locali live della capitale. Il Club è stato trasformato in un vero e proprio studio di registrazione. L’attività musicale di Fontana inizia da giovanissimo. Si esibisce con alcune rock band romane, prima di essere chiamato come corista in una trasmissione condotta da Pippo Baudo. I musical, la carriera recitativa e le collaborazioni con Lucio Dalla sono solamente una parte della lunga ed esaltante carriera dell’artista romano, che nell’ultimo progetto dà prova del suo immenso talento.

All’interno dell’album è presente anche una cover, quella di Triangolo di Renato Zero. Fontana ha voluto omaggiare l’iconico brano con una rivisitazione club dello stesso. L’artista e il suo gruppo hanno fatto sì che il live diventasse un disco, non avendo potuto suonare di fronte al pubblico per via delle restrizioni del governo a causa della crisi sanitaria. Il progetto è infatti un album acustico che celebra “Le piccole cose” della vita, innalzandole per farne cogliere la grandezza, l’immensità. L’atmosfera che questo lavoro riesce a ricreare è quella di un ambiente vuoto, nostalgico, di solitudine, come suggerisce il titolo.

Il suono, lo stile da club

Il suono che accompagna l’album di Fontana è minimale, permea ogni brano e rimanda a quelle atmosfere tipiche dei club anni ’80, proiettando chi ascolta l’album all’interno di un film. Insieme al suo chitarrista e coautore Franco Ventura e al pianista Roberto Rocchetti, Fontana riesce nell’intento di dare nuova vita a diversi brani dei suoi vecchi dischi A e Formaggio, usciti rispettivamente nel 2007 e nel 2014. Quelle che ne scaturisce è un mix di sonorità e stili di assoluta qualità. Gli artisti sul palco riescono a far sentire l’ascoltatore presente, è come se stessero suonando di fronte a un pubblico reale.

Il disco live prende vita e diventa un’esperienza unica. Diventa possibile immergersi e provare l’emozione di trovarsi di nuovo al club, sotto il palco, con un buon cocktail in mano. Fontana scrive da più di quindici anni e mai come oggi riesce a trasportare con sé il proprio pubblico. Questo anche grazie all’aiuto di un mito assoluto della musica italiana come Franco Ventura. L’Ellington club diventa teatro di una performance a tutti gli effetti, in cui la voce di Fontana accompagna sapientemente gli strimpellii delle chitarre e il pianoforte di Rocchetti. Dalle fiction di successo ad un disco che diventa un film, Fontana dimostra al grande pubblico di essere ancora un artista a tutto tondo, capace di spaziare tra stili e attitudini.

Triangolo non è l’unico pezzo degno di nota dell’album. Da Wanda a Marisa, il viaggio all’interno della performance poi diventata disco è colmo di episodi fortunati. Ogni pezzo è stato registrato in “One shot”, nell’ottica di rispettare la vera essenza del progetto Sessioni Segrete. La Canzone Bella è un vero inno alla musica. All’interno del brano Fontana si diverte con le note e con le parole, rimarcando continuamente il proprio amore per lo scrivere canzoni.

Un giorno incontro Franco,

Mi dice: “Scriveremo una canzone bella”,

Così di punto in bianco inizio a immaginare

La mia canzone bella.

E ancora:

La porto al discografico,

Mi dice “È un po’ difficile

Ma la canzone è bella”.

In Tangolento si respira un sound differente, con un riferimento sudamericano che dà brio al progetto, accompagnato dalle chitarre e dal ritmo incalzante del brano.

La tracklist continua poi con le già citate Wanda e Marisa (storytelling di pregevole fattura), Il Mare, Peluches, Dove Osano Le rose, Boero e Sangue e Tequila. In quest’ultima in particolare, in cui il mood è più nostalgico, Fontana mostra un ulteriore lato di sé e della sua musica. Canta infatti: “Guardala se è bella, è una frontiera che non arriva mai”.  Il disco vede anche la presenza di Vera Dragone, che ogni sera si esibisce insieme ai più importanti esponenti della scena musicale nel club che ormai è diventato un must della città capitolina. Sessioni Segrete sarà poi disponibile in una tiratura limitata di 100 copie, in una confezione in esclusiva per i primi cento acquirenti dell’album. Anche da quest’ultimo aspetto si percepisce l’importanza delle piccole cose per Fontana, la sottolineatura del concetto “qualità meglio che quantità”. I brani sono liberamente ascoltabili su Youtube, insieme al trailer del progetto.

FONTI

megliodiniente.com

Materiale gentilmente offerto da Safe&Sound

CREDITS

Copertina e immagine gentilmente offerte da Safe&Sound