Pozzallo è una vera e propria terrazza sul mediterraneo, a soli 60 minuti dall’isola di Malta. Appartenente alla Sicilia sud orientale è una delle mete predilette degli ultimi anni. Questo piccolo comune gode di una proprietà unica e rara: il clima è sempre soleggiato e le temperature sono sempre superiori dai 3 ai 5 gradi centigradi rispetto ai paesi vicini, e questo favorisce un’eventuale scelta da parte di turisti stranieri anche in bassa stagione. Così si sfrutta la combinazione mare e barocco.

Fonte

Il piccolo comune offre una vita notturna varia che prende diverse sfaccettature: la sera si trasforma in una vera e propria città della movida estiva con le lunghe passeggiate, tra degustazioni di gelati artigianali e cibi locali, passando tra i negozi aperti e piccoli pub tranquilli; relax e brezza marina. Non mancano offerte anche per un pubblico giovanile, con pub e discoteche riservate a chi vuole godersi la notte. La vita notturna, tuttavia, è organizzata anche per soddisfare le esigenze delle famiglie, grazie ad uno spazio ricreativo per i più piccoli.

Fonte

Dicono che questo comune sia come la fonte dell’elisir di lunga vita: non si invecchia. In effetti, se si spende un momento per guardare quest’immensa distesa di cielo e mare, il sole scintillante della Magna Grecia che si tuffa sulle spiagge d’oro, pare che il tempo si sia fermato.
Su queste spiagge africane hanno fermato il loro passo il poeta Salvatore Quasimodo e lo scrittore della Sicilia esistenziale e indolente Vitaliano Brancati. A far da cornice a Pozzallo abbiamo Modica, Scicli, Ragusa Ibla, quei luoghi ben noti agli spettatori di tutto il mondo grazie allo scrittore Andrea Camilleri e al suo personaggio: il commissario Montalbano, che calca le scene televisive proprio su questo immenso palcoscenico barocco.