Baci

Baci che ti prendono, baci che ti mollano

che consolano

di chi ti abbraccia e pensa “lascialo”

Baci che si asciugano

seduti sulla sabbia

Baci che hai perduto e che ripensi

con la lacrima che scende e si

rifiuta anch’essa le tue labbra

Mani che li scartano

leggono frasi vuote

poi se li mangiano

Quelli che non li apprezzano

quelli che ne abusano

Teste che si piegano

e si incastrano

si isolano

perché i baci fermano il tempo

o lo prolungano

e in quell’attimo

pochi al mondo avrebbero il coraggio

di interromperlo

credits

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caro lettore, per noi de Lo Sbuffo l'educazione ad un uso consapevole del web è fondamentale. Se puoi, ti chiediamo di dedicare due minuti del tuo tempo alla lettura di questo articolo di Accademia Civica Digitale.

Con la cultura per un web migliore!

Grazie,
Lo Sbuffo