Le 5 cose che non sapevi di Singapore

di Martina Rossi

Singapore è un luogo molto particolare. Un’isola ricca, affascinante, cosmopolita. Immersa nella sua aurea di benessere da colosso finanziario, questa città-stato asiatica presenta diverse curiosità, spesso sconosciute a molti. Eccone alcune:

  1. “La città del leone”
    Il nome Singapore, in malese Singapura, deriva dal sanscrito e significa “Città del leone”. La leggenda vuole che un principe malese approdò sulle sue sponde nel XIII secolo dopo una tempesta. Qui vide un leone, simbolo di buona sorte, e assegnò all’isola il nome con cui ora la conosciamo.

Mappa di Singapore (1)
Mappa di Singapore (1)
  • Indipendenza a sorpresa
    Nel 1962, lo stato di Singapore entrò a far parte della Federazione della Malesia. Ma ben presto i dissidi con questo nuovo governo si fecero sentire. A Singapore scoppiarono numerose proteste contro la nuova linea politica. Per questo, nel 1965 il parlamento malese votò per l’espulsione dello stato dalla Federazione: 126 i voti favorevoli, 0 i contrari. Il tutto in assenza e all’insaputa dei deputati di Singapore. La Repubblica di Singapore divenne dunque indipendente.

 

  • An English-speaking country
    L’inglese è la seconda lingua ufficiale di Singapore (insieme a malese, cinese standard e tamil). È anche la lingua dell’amministrazione pubblica, delle pubblicazioni ufficiali e dei cartelli stradali. Essendo più del 40% della popolazione composto da stranieri, è certamente un’ottima cosa. L’inglese è anche parlato dalla popolazione, con alcune inflessioni e prestiti dalle lingue del sud-est asiatico.

    Il centro economico di Singapore (2)
    Il centro economico (2)
  • La legge è dura per tutti
    Le regole a Singapore sono particolarmente severe per quanto riguarda l’ordine e la pulizia. La sorveglianza è stretta nei luoghi pubblici, in cui è vietato sporcare e fumare. Inoltre, la fustigazione è una forma di punizione legale e diffusa, sia in contesto penale che scolastico e familiare. Il numero massimo di frustate legalmente accettate è 24. Molto famoso in questo senso è il caso dell’americano Michael P. Fay, condannato per vandalismo a 6 frustate. A causa sua, si arrivò quasi ad una crisi dei rapporti tra USA e Singapore e la pressione mediatica era altissima. Alla fine, Singapore ridusse la pena a 4 frustate.

 

  • Automobile? Ripensaci.
    Le strade di Singapore sono poco trafficate, al contrario di quanto ci si aspetterebbe da una città così ricca e densamente popolata. Sul mercato della città, infatti, le automobili vengono vendute al doppio, al triplo del prezzo che hanno negli altri Stati. Ad esempio, una BMW può costare fino a cinque volte il suo prezzo negli Stati Uniti. Inoltre, per poter usare la macchina su suolo pubblico, è necessario un certificato che spesso costa più della macchina stessa. Un modo sicuramente efficace per limitare l’inquinamento.
Il merlion, statua con testa di leone e corpo di pesce (3)
Il Merlion, statua con testa di leone e corpo di pesce (3)

Fonti:

  • Countrystudies.us (link)
  • Bloomberg.com (link)
  • Wikipedia (link)

Crediti immagini:

  • Telegraph.co.uk (immagine di copertina – link)
  • Ezilon.com (immagine 1 – link)
  • Wikimedia (immagine 2 – link)
  • wtg-global.net (immagine 3 – link)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.