“The Eternals”: un teaser trailer da acquolina in bocca

La sua uscita è prevista solo fra qualche mese, nel corso del prossimo novembre, ma The Eternals, ventiseiesimo film del Marvel Cinematic Universe ha già iniziato a fare parlare di sé. Il teaser trailer della pellicola, rilasciato a fine maggio, non ha fatto altro che accrescere l’hype dei milioni di fan del franchise, ansiosi di conoscere il destino della nascente fase 4.

Ad aumentare la curiosità intorno al prodotto è anche la sua direzione tecnica, affidata alla fresca vincitrice dell’Oscar Chloé Zhao (Nomadland), incaricata di dare vita cinematografica agli Eterni, esseri comparsi per la prima volta nelle storie a fumetti del luglio 1976, ma pressoché sconosciuti ai non lettori.

Una scelta che sembra voler consegnare al grande schermo un film che unisca dimensione autoriale e intrattenimento, in una solenne combinazione vincente in grado di appassionare e stupire il pubblico. Ma quale sarà il nucleo narrativo di questa pellicola? Quali sorprese ha in serbo per la prosecuzione della saga supereroistica? E soprattutto che genere di film dobbiamo aspettarci?

Dove eravamo…

Per comprendere in che modo The Eternals inciderà sull’arco narrativo dell’MCU è opportuno riavvolgere il nastro per qualche secondo e ricordare dove eravamo rimasti.

Ad oggi l’universo cinematografico ha infatti posto il suo ultimo tassello con Spider-Man Far From Home, film del 2019 ambientato circa otto mesi dopo la definitiva sconfitta di Thanos e incentrato sulla seconda avventura in solitaria del bimbo ragno di Tom Holland.

Ad aggiungere pepe alla materia ci hanno poi pensato le due serie Marvel rilasciate nelle scorse settimane, dopo il lunghissimo periodo di inattività dovuto alla pandemia: WandaVision e The Falcon and The Winter Soldier. Se la prima ci ha consentito di approfondire il lutto di Wanda Maximoff e la sua trasformazione in Scarlett Witch, la seconda ci ha invece consegnato il nuovo Captain America, un Sam Wilson che avrà il difficile compito di non far rimpiangere l’amato Steve Rogers.

…e dove saremo

Se lo status quo definito dall’ultima grandiosa battaglia di Endgame non sembra essere stato ancora particolarmente intaccato è tuttavia importante ricordare che Kevin Feige e colleghi non hanno certo intenzione di rallentare la corsa. Prima dell’uscita di The Eternals sono infatti tre i nuovi prodotti che attendono il rilascio nei prossimi mesi: la serie Loki e i due lungometraggi Black Widow e Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli. Difficile fare previsioni e sapere cosa accadrà, ma quel che è certo è che il teaser trailer del film di Chloé Zhao suggerisce un imminente sconvolgimento.

Nell’arco degli anni non abbiamo mai interferito…fino ad ora

Una frase che invita a porsi numerosi interrogativi e presagire che le dimensioni della potenziale nuova minaccia superino addirittura quelle dell’ascesa al potere di Thanos. Una minaccia capace di richiamare l’attenzione e l’intervento degli Eterni, creature sovrumane per ora sconosciute ai non amanti dei fumetti, ma che il teaser delinea come custodi della realtà umana, accompagnatori silenziosi dell’evoluzione del mondo.

Chloé Zhao e Angelina Jolie

File:Chloezhao.jpg - Wikimedia Commons

Non un film qualunque, non una regista qualsiasi. A gestire le sorti di The Eternals sarà, come accennato, Chloé Zhao, da poco salita alla ribalta per i suoi successi agli Oscar 2021.

La mano della regista è evidente fin dalle prime immagini del teaser. Dal punto di vista puramente registico infatti la Zhao sembra prediligere campi lunghi e lunghissimi, oltre che frequenti mezze figure, permettendo un equilibrato alternarsi fra ambiente e personaggi, tra paesaggio e azione.

A illuminare le inquadrature è inoltre una fotografia dai toni prevalentemente freddi e delicati, lontana dallo sgargiante proliferare di colori a cui il Marvel Cinematic Universe ci ha abituati a più riprese. Scelte tecniche che il pubblico ha già potuto ammirare all’interno del commovente Nomadland, a conferma di una direzione autoriale ben precisa e marcata.

Alla Zhao il difficile ma entusiasmante compito di dirigere un cast corale nel quale spicca il nome della divina Angelina Jolie, e che preannuncia una dimensione epico-mitologica particolarmente solenne e alta, sebbene probabilmente mitigata da momenti votati alla leggerezza, nel rispetto di quel clima d’intrattenimento che ha sempre contraddistinto l’MCU.

Una grande regista, un apparato tecnico all’avanguardia, un cast di tutto rispetto e una storia dal sapore antico ed eroico. Gli ingredienti ci sono tutti, gli invitati seduti al tavolo…nella speranza che il piatto di Chloé Zhao possa soddisfare le papille gustative di cinefili e appassionati di tutto il pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Sbuffo cerca redattori!

Unisciti a noi come associato e comincia il tuo percorso di formazione giornalistica: quattro articoli al mese in una realtà giovane e propositiva, dove sarai affiancato da correttori di bozze e da tanti collaboratori volenterosi di crescere e migliorarsi!

Inviaci il tuo articolo di prova inedito a

info@losbuffo.it

e se vuoi... Aiutaci a spargere la voce!
Grazie