Fedez: l’uomo di spettacolo più attivo del 2020

Federico Lucia, meglio conosciuto come Fedez, classe ’89, è un millennial d’eccezione che si è parecchio distinto nell’anno 2020. Il novello marito di Chiara Ferragni è divenuto uno dei personaggi maggiormente popolari del panorama italiano al punto da considerare i “Ferragnez” un marchio nazionale. La rilevanza che la coppia ha assunto in società è culminata nella recente assegnazione dell’Ambrogino d’Oro, un premio conferito per l’impegno anti-Covid durante l’epidemia. Così Fedez, il cantante rapper di Rozzano, si è distinto nel 2020 diventando un personaggio di spettacolo a tutto tondo, fortemente impegnato nel sociale. Pur conservando la sua natura di rapper (nel 2020 sono infatti usciti alcuni brani nonostante il periodo di immobilità artistica generale causato dall’epidemia), Fedez ha dato prova di intelligenza e capacità di influenza, al punto da ricevere riconoscimenti persino dal Presidente del Consiglio.

Uomo di spettacolo?

L’idea di considerare Fedez un uomo di spettacolo in senso lato trova conferma nella versatilità dello stesso personaggio, da sempre attivo anche in contesti differenti rispetto alla musica. Fedez ha cercato in primo luogo di esordire in campo cinematografico. Il rapper è stato infatti un personaggio secondario della quarta stagione di Un passo dal cielo. Così, pur interpretando un personaggio non troppo dissimile a sé stesso (un rapper), ha potuto sperimentare l’ebrezza di trovarsi di fronte alle telecamere per ragioni differenti rispetto a quelle musicali. Nel 2020 ha inoltre partecipato a Celebrity Hounted, la serie TV promossa da Amazon Prime Video, a fianco dell’amico Luis Sal. Ancora una volta Fedez ha recitato sé stesso, poiché l’obiettivo dei concorrenti era fuggire da una squadra di investigatori. Dunque, se l’apporto recitativo del cantante appare minimo e naturalistico, la presenza sullo schermo ha incrementato la popolarità di un personaggio già di fama internazionale.

Durante il 2020 Fedez ha dimostrato caparbietà e capacità di influenza nei confronti di un pubblico vasto, non necessariamente innamorato della sua musica. Il suo merito è stato infatti quello di ampliare il proprio bacino di utenti, per essere seguito in quanto uomo di spettacolo attivo per la cittadinanza. La sua attività si è ampliata durante i lockdown, raggiungendo il coronamento grazie alla designazione di contributi concreti per i cittadini. Come dimostrazione dell’efficacia del suo operato, recentemente il Presidente del Consiglio ha chiesto aiuto alla coppia dei Ferragnez per sensibilizzare verso un uso consapevole e corretto delle mascherine. L’obiettivo era infatti rivolgersi prevalentemente ai giovani, il pubblico di utenti che prima degli altri segue Fedez, soprattutto sui social network come Instagram.

Impegno civile

L’impegno anti-Covid di Fedez (accanto alla moglie influencer Chiara Ferragni) è partito sin dai primi mesi dell’epidemia. In particolare nel mese di marzo un’iniziativa di crowdfounding, accanto a un’ingente donazione, ha consentito l’apertura di una terapia intensiva da dieci posti. Così, a seguito dello stanziamento di contributi concreti, Fedez è tornato in campo lo scorso novembre con un’iniziativa rilevante per supportare il settore dello spettacolo in estrema crisi a causa delle chiusure forzate. Ha dato vita infatti a Scena unita- per i lavoratori della musica e dello spettacolo. Si tratta di un fondo collettivo, un’operazione di gruppo che ha raccolto milioni di euro. A partecipare sono i grandi musicisti e cantanti, ma anche personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo, i quali hanno contribuito stanziando fondi. Accanto a loro, ruolo rilevante è stato manifestato dagli sponsor, come Amazon Prime Video e Intesa Sanpaolo, insieme a case ed etichette discografiche.

L’importanza di un messaggio

Fedez si è dunque trasformato in un’icona, un modello e opinion leader estremamente seguito dalla comunità. Le sue attività spesso legate all’utilizzo dei social media (Instagram e Twitch in primis) vedono parecchi streaming e “dirette” che coinvolgono direttamente gli utenti. In questo modo il suo ruolo si è nel tempo consolidato ed egli si è trasformato in una figura famigliare e amichevole, un punto di riferimento per le generazioni dei più piccoli e una fonte di divertimento per i più grandi. La creazione di una quotidianità altra, ma così vicina a quella degli utenti followers, permette lo sviluppo di empatia. Fedez ha tenuto compagnia durante i passati mesi di chiusura forzata ed è stato una fonte di motivazione per la comunità.

Fedez ha dunque reso visibile quanto un uomo di spettacolo, conosciuto da una comunità internazionale, possa avvicinarsi al proprio pubblico servendo come fonte di aiuto in un momento di estrema difficoltà. E se la crisi sanitaria ha danneggiato e persino fermato un settore già da tempo in crisi come quello dello spettacolo, Fedez dimostra quanto la versatilità e la capacità di adattamento sia requisito fondamentale per continuare a galleggiare, nonostante le avversità.

 

CREDITS

Copertina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *