Tesla Solar Roof: quando il pannello solare non basta

Avete in mente di installare dei pannelli solari sul tetto di casa? Dovreste seriamente informarvi sui Tesla Solar Roof. A prima vista può sembrare un tetto normale poiché esteticamente si presenta come tale, ma in realtà questa copertura è formata da due tipi di tegole visivamente uguali. Alcune sono “normali” tegole in vetro temperato, altre sono dei veri e propri pannelli solari invisibili. Il numero di queste ultime influenza la quantità di energia prodotta che, se in eccesso, potrà essere immagazzinata grazie all’integrazione con la batteria domestica Powerwall che la renderà disponibile in un secondo momento.

Pannello solare tradizionale. Fonte

Lo scopo del Tesla Solar Roof, però, non è solo quello di diminuire l’impatto visivo dei pannelli solari poiché la caratteristica principale di questo prodotto è la resistenza del materiale utilizzato per la costruzione. La compagnia sostiene infatti che queste tegole siano tre volte più resistenti delle classiche tegole utilizzate per rivestire i tetti, e per suffragare la sua tesi offre una garanzia infinita sulla durata complessiva del tetto e di ben 30 anni sul funzionamento delle celle solari (prodotte da Panasonic). Non male considerando che i pannelli solari tradizionali hanno una durata di vita media compresa tra i 15 e i 20 anni. Per dimostrare la resistenza di questo prodotto, Tesla ha ripreso in time laps  cosa accade ad un chicco di grandine con un diametro di 5 cm che si schianta a 160 km orari sul Solar Roof e su altri rivestimenti.  Il risultato in effetti sembrerebbe molto interessante.

Le prime installazioni partiranno da giugno in California per poi estendersi al mercato statunitense e in seguito mondiale, ma ovviamente non sono tutte rose e fiori. Il problema di questo prodotto è che richiede un notevole investimento iniziale e dei tempi di rientro molto lunghi calcolati in circa  30 anni. Quanti saranno disposti a fare un investimento così a lungo termine su una tecnologia le cui prestazioni nel tempo sono da verificarsi sul campo? Nei prossimi mesi sapremo quanti ordini riceverà Tesla e capiremo se il Solar Roof sarà un prodotto destinato ad una nicchia radical chic o se riuscirà a conquistare un mercato più ampio.

Images: copertina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Sbuffo cerca redattori!

Unisciti a noi come associato e comincia il tuo percorso di formazione giornalistica: quattro articoli al mese in una realtà giovane e propositiva, dove sarai affiancato da correttori di bozze e da tanti collaboratori volenterosi di crescere e migliorarsi!

Inviaci il tuo articolo di prova inedito a

info@losbuffo.it

e se vuoi... Aiutaci a spargere la voce!
Grazie