Esistono libri adatti ad un particolare stato emotivo? È questa la domanda che si sono poste Valentina Berengo, ingegnere, e Gioia Lovison, radiogiornalista, due ragazze di Padova accomunate da una viscerale passione per la lettura.

Gioia e Valentina si incontrano nel 2011 alla Fiera delle Parole, festival letterario patavino, dove scocca la scintilla che porterà a una prima collaborazione su RadioBue e, più tardi, alla nascita del loro sito lepersonalbookshopper.it, con tanto di web app. Animate dal fascino per la parola scritta, le Cupido d’inchiostro agiscono ispirate dal motto “Dimmi chi sei e ti dirò cosa leggere” e organizzano veri e propri appuntamenti al buio tra libri e lettori. Il loro servizio è dedicato a coloro che sono alla ricerca del libro perfetto, ma che non riescono ad orientarsi nel labirinto delle librerie. Tuttavia quello di Valentina e Gioia è un progetto fuori dal comune e unico in Italia poiché mette al centro della ricerca lo stato d’animo del lettore e il suo carattere.

Per ricevere un consiglio di lettura personalizzato occorre semplicemente compilare un questionario direttamente sul sito, inserendo il proprio nome, l’età e l’indirizzo e-mail e descrivendo il proprio carattere e stato d’animo in quel preciso momento. Le Personal Book Shopper dispensano i loro preziosi consigli anche negli incontri pubblici, organizzati in librerie o eventi letterari: in questi casi i lettori hanno la possibilità di raccontare qualcosa in più di se stessi e del loro vissuto per aiutare Valentina e Gioia nel consiglio.

«I libri hanno una personalità, e crediamo di essere capaci di “stanarla” e di associarla al lettore che vi è in qualche modo affine» spiegano le due amiche. Sei stressato? Il libro che potrebbe fare al caso tuo è Né di Eva né di Adamo di Amélie Nothomb, una storia d’amore sui generis tra una belga e un giapponese; ti reputi un inguaribile sognatore? Allora non puoi perderti Quella sera dorata di Peter Cameron, in cui le storie dei protagonisti si intrecciano per opera del destino. Naturalmente non c’è un metodo scientifico, né una regola fissa: Gioia e Valentina lavorano sulla base delle sensazioni che i libri trasmettono e sui feedback che ricevono dalle persone consigliate. Ciò che è certo, è che il libro consigliato calza sempre a pennello, come un abito cucito su misura

L’esperienza di Valentina e Gioia è fonte d’ispirazione per centinaia di giovani, è un inno alla speranza plasmato attorno alla convinzione che la passione e la giusta dose di testardaggine possono portare a realizzare i propri sogni.

Fonti

Credits immagini: Immagine 1, Immagine 2, Immagine 3