VENTICINQUE ANNI

di Martina Difilo

 

La mattina seguente al giorno del suo venticinquesimo compleanno, Lara si svegliò un po’ frastornata. La sera prima i festeggiamenti con le sue amiche si erano prolungati fino a notte fonda e di certo il suo corpo non era ancora pronto a svegliarsi, ma a quanto pare la sua mente sì. Che fosse già un primo sintomo dell’invecchiamento?
Fino a quel momento, era stata così presa (come ogni anno) dall’euforia della festa; tanto, da non rendersi conto che il traguardo raggiunto era un numero importante: venticinque, un quarto di secolo. Ma soprattutto, la sua mente era assillata da una frase che non la faceva stare per nulla tranquilla: “i trenta si avvicinano”.
Per il suo spirito da eterna diciottenne, realizzare di aver compiuto venticinque anni non era facile: attendeva l’inizio del decadimento fisico, come se da un momento all’altro il suo corpo dovesse cominciare ad invecchiare tutta d’un colpo; sentiva come una sorta di pressione dall’esterno, come se, ora che aveva venticinque anni, il mondo e le persone intorno si aspettassero di più da lei, qualcosa di nuovo. Eppure si sentiva ancora una ragazzina, forse complice il fatto che stesse ancora studiando e gli obiettivi “da grandi” non le pareva facessero al caso suo!

Sorseggiando un caffè bollente, seduta al tavolo della cucina, si lasciò ossessionare dalla vicinanza dei trenta: i cinque anni che la separavano sarebbero volati come niente, ancora prima rendersene conto. Ma quante cose doveva ancora fare, prima di compiere trent’anni? Quante esperienze ancora non aveva vissuto?

Ancora un po’ intontita dal sonno, trascinò verso di sé un lungo scontrino abbandonato sul tavolo della cucina; recuperò una penna e scrisse sul retro una colonna di numeri che andavano dall’1 al 30: le trenta cose da fare prima di compiere trent’anni.

1. Laurearmi (magari anche un paio di volte)

2. Andare a vivere da sola

 

3. Scrivere un libro intero (almeno scriverlo)

4. Fare della scrittura il mio lavoro

5. Fare un viaggio da sola

6. Aprire un conto in banca

7. Comprarmi una macchina (o comunque un mezzo che sia mio)

8. Portare via da casa dei miei tutte le mie cose

9. Innamorarmi di nuovo

10. Leggere almeno un libro intero di un autore russo

11. Leggere tutti i libri della saga di Game Of Thrones

12. Leggere almeno un libro all’anno in lingua originale

13. Guidare per un lungo viaggio

14. Riuscire a rimanere sveglia per tutta la premiazione degli Oscar

 

oscars_300x250

15. Superare il mio record personale di concerti all’anno

16. Vedere in concerto il mio cantante preferito almeno altre tre volte

17. Andare a Pavana da Guccini

18. Andare al concerto di un/una cantante straniero/a

19. Fare un capodanno con i miei, come quando ero piccola

20. Fare un capodanno all’estero

21. Fare un capodanno nella piccolissima discoteca del mio paese d’origine

22. Organizzare una festa a sorpresa per qualcuno

23. Fare un viaggio da sola col mio nipotino

24. Vedere tutti i film in cui Leonardo Di Caprio ha recitato

25. Superare la mia più grande fobia

26. Imparare a cucinare e smettere di vivere di surgelati

27. Impegnarmi ad essere un po’ meno gentile con chi si approfitta della mia gentilezza

28. Ridurre il numero delle serie TV

29. Cominciare a mangiare le verdure, perché è ora

30. Non deprimermi il giorno del mio trentesimo compleanno!

Non sapeva quante cose avrebbe fatto di tutte quelle scritte in questo elenco, ma fare questa lista l’aveva rassicurata: era un po’ come se avesse dato una cadenza ai prossimi cinque anni, come se questa lista la stesse accompagnando, passo dopo passo, verso quella meta che tanto la metteva in crisi. Forse, in fondo, un po’ non vedeva l’ora che questi cinque anni passassero: come l’avrebbe guardata Lara Trentenne, questa Lara Venticinquenne così spaventata?

credits

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Sbuffo cerca redattori!

Unisciti a noi come associato e comincia il tuo percorso di formazione giornalistica: quattro articoli al mese in una realtà giovane e propositiva, dove sarai affiancato da correttori di bozze e da tanti collaboratori volenterosi di crescere e migliorarsi!

Inviaci il tuo articolo di prova inedito a

info@losbuffo.it

e se vuoi... Aiutaci a spargere la voce!
Grazie