La mostra del Cinema di Venezia 2020 ha spalancato le porte con le dovute precauzioni: obbligo di indossare la mascherina e sale con i posti distanziati. Il red carpet non delude mai, infatti le celebrità che hanno presenziato all’evento hanno indossato stupendi abiti di alta sartoria, e noi non abbiamo potuto fare a meno di non notarli. È stato sicuramente un festival “strano” e unico (non privo di critiche) con pochi fotografi che hanno immortalato un’edizione diversa da quelle precedenti. Nonostante le difficoltà dovute alle restrizioni per evitare ogni tipo di assembramento come è giusto che sia, la mostra si è svolta come sempre.

La madrina di questa edizione è stata Anna Foglietta, mentre Cate Blanchett ha rivestito il ruolo di presidentessa della giuria, un compito non indifferente che attribuisce alla persona un certo tipo di responsabilità. Queste due importanti figure sono state esempio di enorme eleganza e hanno trasmesso un fondamentale messaggio “avere fiducia in sé stessi”, insomma un po’ di self-confidence non fa mai male! La figura di spicco è stata sicuramente l’attrice Cate Blanchett che ha fatto una scelta molto importante e significativa lasciando tutti a bocca aperta: dal primo giorno ha scelto di proporre e indossare abiti che aveva già messo in passato ad altri eventi mondani. L’attrice ci ricorda che eleganza e sostenibilità possono andare di pari passo. Oltre ai film e le pellicole il Festival di venezia si accende di charm. Potevamo perderci gli abiti più belli? Certo che no!

Elodie in Versace 

L’artista Elodie si è presenta sul red carpet in un stupendo abito firmato Versace con un lunghissimo spacco molto sensuale!

Giulia De Lellis in Belfiori couture

La seconda serata vede protagonista Giulia De Lellis che si è presentata con un look da principessa Disney forse un po’ too much, ma alla fine quello che conta e far parlare di sé no?

 

View this post on Instagram

Midnight in Venice ✨

A post shared by Giulia (@giuliadelellis103) on

Levante in Armani 

Il look di Levante è perfetto: scollo, maniche lunghe. Una diva d’altri tempi!

View this post on Instagram

Venezia, ritrovarti è sempre una immensa gioia. Infinite grazie dell’ospitalità e della grande poesia che la squadra di @armanibeauty e @giorgioarmani hanno saputo donarmi. Sono stati giorni intensi e intenso è stato NOTTURNO di Gianfranco Rosi. Nessuna carezza, nessuna mano che ti accompagna verso la durezza delle vite che cercano di risanarsi (ai confini tra Iraq, Kurdistan, Siria e Libano) nonostante le guerre civili, le dittature, l’ISIS. Soltanto la verità di un documento che si è fatto poesia. Durante i dieci minuti di applausi qualcuno ha gridato “Bravo, finalmente!!!”. . . @armanibeauty #ArmanibeautyStars #LipMaestro #Venezia77 📸 @davide.gallizio @grant_hairdresser @valentina.raimondi.beauty @alessandro.joubert_mua . . #levantemagma #levantecanta #levanteama

A post shared by L E V A N T E (@levanteofficial) on

Vanessa Incontada in Dolce & Gabbana 

Vanessa Incontrada si è presentata con un abito rosso monospalla, bellissimo. Il suo messaggio è chiaro: bisogna valorizzare la naturalezza della verità, mostrarsi senza photoshop così come si è, senza veli. Importanti sono anche gli accessori che le conferiscono un certo tipo di eleganza e semplicità: orecchini di platino e il collier “vine” della collezione Tiffany & Co.

Gessica Notaro in Elisabetta Franchi 

Gessica si presenta con un abito molto bello: doppia gonna, una delle quali lunga come il peplo utilizzato nell’antica Grecia. Forse si avrebbe qualcosa da ridire sui saldali, probabilmente avremmo scelto un altro stile!

Isabel May in Valentino

Isabel May è la figura di spicco, per l’evento ha indossato un abito di Valentino ricoperto di cristalli color cioccolato con un tocco minimal. Un abito meraviglioso che racchiude sensualità ed eleganza in grado di lasciare tutti senza parole. 

View this post on Instagram

Grazie Venezia Xx

A post shared by @ isabelmay on

Diodato in Armani

Diodato si è presentato con un elegantissimo abito total black firmato Giorgio Armani.

Gia Coppola in Gucci

La nipote di Francis Ford Coppola ha sfilato sul red carpet con un abito FAVOLOSO firmato Gucci , siamo rimasti a bocca aperta dai colori pastello e dalle palette di balze, ben fatto Gia!

View this post on Instagram

Thank you @gucci @alessandro_michele @michelatafuri21 @gregnise @lilas212 for this gorgeous dress during this very special and surreal moment. I felt so comfortable knowing that my friends were with me in spirit. It means all the more to partner with @radvocacy (thank you @ariannephillips) to donate my dress to the RAD at VENICE auction on @chic_relief to benefit @facinghistory and @unwomen. @facinghistory uses lessons of history to challenge teachers and their students to stand up to bigotry because we know education is an antidote to hate. @unwomen is a global champion for women and girls, established to accelerate progress on meeting their needs worldwide. Please visit ChicRelief.com from September 23 – October 2 to bid on my look and many others. 100% of sales will be donated to these incredible charities. #radvocacy #FacingHistory #FinallyFacingHistory #GenerationEquality #venicefilmfestival

A post shared by GIA COPPOLA (@mastergia) on

Gli abiti indossati in questa Mostra del Cinema di Venezia sono molto eleganti e particolari, si va da un abito stile principessa di Giulia De Lellis a uno più classico di Isabel May o Anna Foglietta. Ovviamente le critiche non sono mancate e alcuni aspetti di quest’edizione sono stati oggetto di rimprovero, come ad esempio la presenza di personaggi ritenuti poco “idonei” alla partecipazione. Ognuno di noi può farsi un opinione propria al riguardo!


CREDITS

Copertina