La pandemia di COVID-19 ha, come sappiamo, bloccato anche il mondo dello spettacolo, ritardando alcune produzioni e rinviando l’uscita in sala di molte pellicole. Da qualche mese i cinema hanno riaperto i battenti, ma sarà proprio il mese di Agosto a ufficializzare una massiccia ripartenza, tra grandi attese e nuovi entusiasmanti prodotti.

Vediamo insieme alcuni dei titoli più interessanti che torneranno a fare sognare milioni di spettatori da qui a dicembre.

Agosto: grande attesa per Nolan

La seconda metà di agosto al cinema si apre all’insegna della paura e della malvagità. Il 19 del mese Oz Perkins porta al cinema Gretel e Hansel, film horror basato sulla celebre fiaba dei fratelli Grimm. L’oscurità come perno, Gretel come protagonista assoluta, grandi misteri ad avvolgere i due bambini e la casa di dolciumi più famosa di sempre.

Non solo ansia e terrore. Lo stesso giorno ecco finalmente Onward – Oltre la magia, l’atteso e purtroppo rimandato nuovo prodotto Disney. La storia di due fratelli elfi adolescenti in cerca di un giorno in più da passare con il padre defunto. Una favola ai confini del reale alla riscoperta della magia e dell’amore paterno.

Solo ventiquattrore dopo ecco invece Siberia. Il regista Abel Ferrara si affida al gigante Willem Dafoe per una storia di vita complessa. La storia di un uomo solo alla ricerca di una serenità perduta. Un grandissimo interprete posto di fronte a un viaggio; un viaggio nella memoria per ritrovare se stesso.

A chiudere il mese in grande spolvero sarà invece l’ultimo attesissimo prodotto di Christopher Nolan. Tenet, basato sul misterioso concetto di inversione temporale, promette di divertire il pubblico e farlo come sempre scervellare. Una pellicola che mescola toni spy e atmosfere apocalittiche e si affida ad una coppia attoriale d’eccezione composta da Robert Pattinson e John David Washington.

Settembre: Miss and Mister

Per il momento settembre non promette grandi colpi di scena al cinema, ma attenzione al giorno 17. In questa data infatti è opportuno segnalare due prodotti quantomeno intriganti.

Parliamo di Miss Marx e Mister Link. Il primo, diretto dalla nostrana Susanna Nicchirelli, indagherà la figura di Eleanor Marx, ultima figlia del celebre filosofo e parte del primo gruppo di donne avvicinatosi alle tematiche femministe. Mister Link, invece, segna un vero e proprio cambiamento di genere. Chris Butler porta in sala un interessante film d’animazione, già candidato agli Oscar e distribuito dalla 01 Distribution.

Ottobre: torna il girl power

Gal Gadot | Gal Gadot speaking at the 2018 San Diego Comic C… | Flickr

Ottobre si apre all’insegna del girl power. Finalmente, dopo mesi di attesa, ecco il ritorno di Gal Gadot nei panni di Wonder Woman. Patty Jenkins e il suo Wonder Woman 1984 promettono di regalare grande azione al pubblico di appassionati, approfondendo la figura della mitica eroina sullo sfondo di una realtà anni Ottanta impreziosita dalle musiche di Hans Zimmer.

Solo una settimana dopo arriva invece Un divano a Tunisi. diretta e sceneggiata da Manele Labidi Labbè, la pellicola segna l’esordio in regia della franco-tunisina, per una commedia che vuole stupire e divertire.

Novembre: intrighi e tanta azione

Azione e fitti misteri saranno invece il pane quotidiano del mese di novembre. Per ora occorre segnare sul calendario due date, per un totale di tre attese pellicole.

Il 12 novembre esce infatti No time to die. Cary Fukunaga riporta in sala il mito di James Bond nel 25° film dedicato alla celebre spia. A condire il tutto sarà il solito Daniel Craig e l’amato Rami Malek, ormai sulla cresta dell’onda hollywoodiana.

Il 26 novembre torna in sala Kenneth Branagh. Assassinio sul Nilo è il secondo lungometraggio basato sui racconti gialli di Agatha Christie e sulla figura di Hercule Poirot. Dopo l’enorme successo di Assassinio sull’Orient Express, il regista protagonista ha deciso di rivestire i panni del grande investigatore per affascinare il pubblico con nuovi, intricati e oscuri misteri.

Stesso mese, stesso giorno. In data 26 c’è spazio anche per il nostro cinema e per la banda di gaglioffi più nota del Bel Paese. Per la regia di Massimiano Bruno, arriva dopo una lunga attesa Ritorno al crimine. Giallini, Gassman, Leo. Grandi interpreti per una nuovissima commedia gangster all’insegna dell’Italia.

Dicembre: un finale diabolico

711 | Cappucccetto Rosso, Dylan Dog e Diabolik, un bel accos… | Flickr

In attesa di scoprire se la lista di pellicole verrà aggiornata, giungiamo infine al mese di dicembre e al film che più di tutti sembra promettere spettacolo. Per festeggiare al meglio la fine dell’anno arriva infatti in sala Diabolik.

Diretto dai fratelli Manetti il film vedrà la partecipazione del grande Luca Marinelli. Un’altra grande promessa nostrana per concludere l’anno nel migliore dei modi e festeggiare il 31 dicembre con il diabolico criminale.

Mulan, F&F e…

Per finire sembra opportuno segnalare ancora alcuni dettagli relativi a pellicole purtroppo rinviate nel periodo di quarantena. Come i fan della saga sanno ormai da qualche tempo bisognerà infatti attendere aprile 2021 per il nono capitolo di Fast and Furious. Al contrario l’ultimo live action Disney Mulan è stato oggetto di una decisione molto particolare. La pellicola sarà infatti visibile solo su Disneyplus a partire dal 4 settembre, ma al prezzo di 21,99 euro. Una scelta atipica che non aiuta le sale cinematografiche in questo delicato momento di riapertura.

Per i più pigri e gli appassionati delle piattaforme streaming occhi puntati su Le strade del male. La nuova pellicola Netflix sarà infatti disponibile a partire dal 16 settembre e vedrà operare un cast di tutto rispetto, composto tra gli altri da Tom Holland, Robert Pattinson e Bill Skarsgård.