Nel settembre 2019 al Barclays Center di Brooklyn si è tenuta la sfilata Savage X Fenty di Rihanna, in cui la giovane cantante e imprenditrice ha presentato la collezione Autunno/Inverno 2019 del suo marchio di lingerie. Non sono mancati colpi di scena, anche se purtroppo la visione della sfilata, disponibile in esclusiva su Amazon Video in tempo reale, verrà trasmessa in 200 paesi solo dopo il 20 settembre. Dalle poche foto della sfilata disponibili al pubblico, si è potuto subito notare l’estro e l’eccentricità della pop star. Oltre alla ristrettezza di visibilità, è stato categoricamente vietato l’uso di cellulari o telecamere al pubblico presente durante la sfilata, il che rende l’evento ancora più particolare, controcorrente ed interessante, non solo per i fan di Rihanna, ma anche per il panorama internazionale della moda.

Stiamo lavorando per creare un’esperienza audace, sexy e super elettrizzante per i nostri spettatori.

Questo è ciò che ha annunciato Riri in un post sul suo profilo Instagram.

Un evento stellare

Il fashion show si è aperto con un’esibizione di ballo, in cui la cantante e le sue ballerine hanno indossato lingerie Savage X Fenty, il tutto seguito poi dall’apertura ufficiale della sfilata ad opera della top model Gigi Hadid… insomma, un vero e proprio show come poteva fare solo la nostra Bad Gal.

La sfilata è proseguita poi con l’entrata di Cara Delevigne, Joan Smalls e Laverne Cox durante l’esibizione di A$AP Ferg e Big Sean, seguita poi dall’esibizione di Migos e dalla performance di Normani. Ma gli artisti non finiscono qui! Anche la cantante Halsey ha ammaliato il pubblico con il suo singolo “Graveyard”, dopodiché si sono esibiti Dj Khaled, Fat Joe, Fabolous e Tierra Whack. Ultime, ma non per importanza, hanno sfilato Bella Hadid, Alek Wek e Slick Woods affascinando gli spettatori con capi di lingerie molto particolari. Il fashion show si è concluso con una vera e propria festa a tema carnevalesco, in cui le modelle e le ballerine hanno indossato capi delle Barbados, luogo natale di Rihanna.

La moda è per tutti

View this post on Instagram

She’s a savage!

A post shared by Def Pen (@defpen) on

Con questa sfilata Rihanna è riuscita a stravolgere la visione classica della moda: nel ventunesimo secolo ormai è davvero difficile apportare delle novità in qualsiasi campo, in particolare in questo, dove ogni anno vengono presentati nuovi stilisti, nuove grafiche, nuove modelle… il tutto sempre più all’avanguardia! La particolarità vera e propria della sfilata Savage X Fenty non è solo il fatto che abbiano sfilato modelle di ogni genere (trans, afroamericane, curvy, modelle albine o con la vitiligine), che già di per sé è un grande passo verso l’accettazione del concetto di uguaglianza. Si aggiunge anche il fatto che la sfilata sia stata concepita e realizzata come un vero e proprio show, con tanto di esibizioni di artisti internazionali (Rihanna compresa, ovviamente). Questa è stata una vera e propria strategia da parte della cantante, che ha avuto la brillante idea di creare un fashion show esclusivo, attirando l’attenzione di un pubblico esorbitante. Inoltre, vi erano restrizioni all’uso dei telefoni e una visibilità molto ristretta rispetto ad altri eventi di moda, aumentando le aspettative e la curiosità degli spettatori.

E’ molto importante il fatto che abbia guadagnato così tante attenzioni dal pubblico, poiché il suo intento, oltre ovviamente a quello di sponsorizzare la sua collezione, era proprio quello di concentrare l’attenzione sulla visione di una moda accessibile a tutte le donne, di qualsiasi età, orientamento sessuale o taglia dei jeans. Non a caso infatti le modelle scelte dalla cantante sono state top model conosciute in tutto il mondo per la propria bellezza statuaria (vedi Cara Delevigne o le sorelle Hadid), ma anche modelle conosciute per delle particolarità che verrebbero definite come “difetti”, ma che le hanno rese famose in tutto il mondo, rendendole simbolo di anticonformismo. Si tratta quindi di un ‘manifesto’, una vera e propria rivolta contro i canoni estetici imposti dalla moda nel corso degli anni. Insomma, la nostra pop star e imprenditrice, non solo ha creato una collezione sofisticata e allo stesso tempo rock n’ roll, ma è anche riuscita a trasmettere un grande messaggio di uguaglianza fuori dagli schemi, esaltando il corpo e la sensualità di qualsiasi donna, in pieno stile Rihanna.

 


CREDITS
Copertina

Immagine 1

Immagine 2