Altissima, capelli corti, sguardo intenso, labbra carnose e pelle scura. Zozibini Tunzi è la nuova Miss Universo incoronata il 9 dicembre 2019. È la prima volta, dopo 68 edizioni del concorso, che viene eletta reginetta una ragazza nera.

È una modella di 26 anni originaria di Tsolo, cittadina della provincia del Capo Orientale del Sudafrica. È laureanda in pubbliche relazioni all’Università di Cape Town e ha vinto miss Sudafrica, titolo che le ha permesso di partecipare e (vincere) Miss Universo. A dicembre la ragazza è stata incoronata dalla vincitrice dello scorso anno: Catriona Gray, originaria del Porto Rico.

Zozibini lotta per abbattere gli stereotipi dei canoni di bellezza: lei stessa porta i capelli cortissimi, chiaro simbolo di emancipazione rispetto all’idea delle miss dalle lunghe e folte chiome. Al concorso ha portato la sua bellezza e la sua personalità, con le quali si è contraddistinta e ha convinto la giuria. Con la sua vittoria afferma di voler ispirare le persone ad essere sempre se stesse e a non compromettere mai la propria identità. Sottolinea che:

Le donne hanno molte sfaccettature proprio come l’arcobaleno, non siamo unidimensionali. Siamo di tutte le forme, dimensioni e sfumature. Abbiamo in comune il fatto di essere potenti e di essere regine.

La stessa corona rimanda simbolicamente al concetto di girl power: nello specifico è stata ribattezzata Power of Unity (Potenza dell’Unità). È realizzata con oro 18 carati e 1.770 diamanti, sopra di essa sono rappresentati dei motivi floreali che rappresentano l’unità tra le donne di tutti e sette i continenti del mondo.

Sul suo account Instagram, appena fresca di incoronazione ha scritto:

Stasera è stata aperta una porta e sono felice di essere stata io ad averla attraversata. Possa ogni bambina che ha assistito a quest’evento credere per sempre nel potere dei sogni e vedere il proprio volto riflesso nel mio.

Per questa miss, l’inclusività e la diversità sono valori fondamentali da perpetuare e diffondere in tutto il mondo. Zozibini si impegna a portare avanti questa lotta in veste di miss universo, per tutelare tutte le donne che come lei hanno ambizioni e sogni da realizzare.

Le hanno chiesto quale fosse l’insegnamento più importante da fornire alle giovani ragazze. Lei ha risposto dicendo:

La Leadership. È una cosa che è mancata nelle giovani ragazze e nelle donne per molto tempo, perché è così che la società ha etichettato le donne. Le donne sono gli esseri umani più potenti al mondo e dovrebbero avere maggiori opportunità. Alle giovani donne dobbiamo insegnare a prendere il proprio posto, a farsi spazio nella società.

L’abito indossato durante la sera della finale era molto importante. È stato realizzato in maniera tale che contenesse degli stralci di lettere d’amore. Infatti, Zozibini, poco prima del concorso, ha avviato un’iniziativa per incoraggiare gli uomini a prendere una posizione chiara e ferma contro i femminicidi. In Sudafrica, questa tematica è molto sentita da quando le associazioni per i diritti umani hanno constatato che nel paese, ogni otto ore, una donna viene uccisa dal proprio compagno. L’invito della miss è stato rivolto agli uomini e nello specifico è stato loro affidato il compito di scrivere lettere d’amore alle proprie partner e pubblicarle sui social. Dopo un’attenta lettura, Zozibini ne ha scelte alcune da far ricamare sull’abito indossato la sera della vittoria. In questo modo la reginetta si è fatta portavoce di questa tematica così importante e ha portato simbolicamente un pezzo di Sudafrica con lei sul palco.

Zozibini è riconoscente nei confronti dei genitori, a cui lei stessa afferma di dovere tutto. In un post sul suo profilo Instagram ha ufficialmente ringraziato mamma e papà per averle dato tutto il sostegno necessario e per averla cresciuta. È veramente grata nei confronti di chi con molti sacrifici e combattendo numerose battaglie, ha reso possibile tutto ciò. Ovviamente il suo obiettivo è quello di non deluderli mai.

La sua vittoria è il manifesto di qualcosa stia cambiando: le miss non sognano più retoricamente la pace del mondo. Oggi sono ragazze motivate, focalizzate sui loro obiettivi, caparbie e volenterose di cambiare la realtà che le circonda, proprio come questa ragazza che dal Sudafrica è riuscita a conquistare la fascia di Miss Universo proponendo una bellezza alternativa.


CREDITS

Copertina