Qual è il sogno di ogni donna? Si potrebbero avere opinioni discordi, ma sicuramente l’idea di svegliarsi la mattina ed essere perfetta senza dover dedicare del tempo prezioso al trucco è una delle risposte che appaiono più gettonate. Ma è davvero possibile realizzarlo? Attraverso alcune tecniche e trattamenti semi permanenti come il microblading alle sopracciglia e le extension ciglia, sempre più in voga tra celebrità, influencer e non, sembrerebbe proprio di sì.

Ma ne vale la pena?

Microblading

Il microblading è un trattamento che, attraverso un tatuaggio realizzato nell’area sopraccigliare, crea l’illusione di sopracciglia più piene e ben delineate, rendendo superfluo il trucco e l’aggiustamento di queste ultime, che appaiono così sempre perfette e in ordine. La tecnica utilizzata comprende il riempimento delle zone che si desidera trattare grazie all’introduzione di pigmenti colorati sottopelle tramite aghi sottilissimi, che vanno a simulare la forma e lo spessore del pelo sopraccigliare, donando alla zona un aspetto curato ma allo stesso tempo naturale.

#microblading

Per prima cosa, il colore e la forma delle sopracciglia vengono scelti e studiati insieme alla cliente in base alla fisionomia del volto, al colore dei capelli e dell’incarnato. Successivamente, la zona viene pulita e anestetizzata per il trattamento, che può durare dai 30 ai 40 minuti in base all’effetto che si vuole ottenere: i risultati del procedimento possono variare da uno a due anni, a seconda del tipo di pelle della persona, della sua beauty routine e dei prodotti utilizzati. Il costo è ben diverso da un semplice ritocco alle sopracciglia tramite ceretta o pinzette effettuato dall’estetista, e si aggira in media intorno ai 500 euro a seduta. Per questo motivo, ma anche per il fatto che si ha a che fare con un trattamento destinato a durare molto a lungo, è opportuno riflettere sulla necessità di effettuarlo e, eventualmente, affidarsi a un professionista del settore, leggendo recensioni e guardando foto dei vari lavori per capire chi riesca a rendere meglio l’idea di sopracciglia che ci si è prefigurati.

Se ci si affida al professionista giusto, il microblading appare quindi un’ottima soluzione per tutte le donne desiderose di migliorare l’aspetto delle proprie sopracciglia che non hanno paura degli aghi o di dover inizialmente fare qualche sacrificio per raggiungere il risultato sperato. Per ottenere sopracciglia sempre perfette e in ordine è infatti necessario seguire alcuni accorgimenti post trattamento: è, ad esempio, consigliabile applicare della crema solare sull’area per evitare che il tatuaggio si sbiadisca a contatto con i raggi UV ed è preferibile non bagnare o applicare del trucco sulla zona per almeno una o due settimane, fino a quando questa non sarà correttamente guarita e tornata alla normalità.

Extension ciglia

Un’altra tendenza che sta spopolando nell’ambito dei trattamenti semi permanenti è l’applicazione di extension alle ciglia. Queste si differenziano dalle più comuni ciglia finte perché non vengono applicate tutte insieme sulla base della palpebra, ma vengono incollate una ad una alle ciglia naturali aumentandone il volume e la lunghezza, donando inoltre un aspetto meno artefatto allo sguardo. Anche in questo caso i prezzi sono elevati e dipendono da diversi fattori, come il centro al quale ci si rivolge, il materiale utilizzato per le ciglia, che può essere composto da fibre naturali o sintetiche, e la tecnica prescelta, determinata dal tipo di effetto che si desidera ottenere.

Eyelash extensions

È fondamentale tenere a mente che l’allungamento delle ciglia è un trattamento che non funziona per tutte allo stesso modo: è infatti importante che l’estetista valuti la conformazione dell’occhio e lo stato delle ciglia naturali della cliente per scegliere la tecnica più adatta a lei, in base anche al risultato che questa desidera raggiungere, in modo da evitare ripercussioni sulla salute dei suoi occhi, che potrebbero essere danneggiati se un trattamento sbagliato si dovesse protrarre per troppe sedute.

L’effetto finale di ciglia lunghe e “volumizzate”, tuttavia, non dura in eterno, ma segue il naturale periodo di caduta e rigenerazione delle stesse: per questo motivo, è necessario eseguire dei ritocchi circa ogni 30/60 giorni, per ridonare allo sguardo il suo potere magnetico ma naturale. Bisogna inoltre prestare particolare attenzione alla gestione delle ciglia in seguito al trattamento: è infatti consigliabile non bagnarle per almeno 24 ore dalla seduta e fare attenzione all’applicazione e alla rimozione del trucco, evitando sempre il mascara.

Questi trattamenti richiedono estrema cura e attenzione, oltre che un dispendio rilevante in termini economici, ma risultano accattivanti per chi, per natura, non gode di sopracciglia folte o ciglia lunghe e ben incurvate.