Musica e scienza: ricordate i Deproducers? Il gruppo di Max Casacci dei Subsonica e di Riccardo Sinigallia che, insieme a Vittorio Cosma e a Gianni Maroccolo, si occupano di musica per conferenze scientifiche? Se non lo ricordate ve ne abbiamo parlato tempo fa, qui trovate l’articolo.
I Deproducers saranno a Milano il prossimo 29 novembre al Teatro Dal Verme, dove ci suoneranno il loro album DNA, uscito ad aprile di quest’anno. Il gruppo eseguirà poche tappe e quella del Teatro Dal Verme sarà l’unica milanese.

I Deproducers

La loro scelta di suonare canzoni scientifiche sembra strana agli occhi e alle orecchie, poiché sicuramente non è una cosa che si sente tutti i giorni. La loro è un’idea interessante che, oltre a coinvolgere musicisti importanti, ha incluso nel progetto anche Telmo Pievani: professore, filosofo ed evoluzionista che si è prestato come frontman.

Il quartetto ha le idee ben chiare. Se chiedete ai Deproducers quale sia il loro scopo loro vi diranno che il progetto è articolato in vari capitoli: fare musica per conferenze scientifiche e concepire la scienza come poesia.

DNA non è il primo progetto del gruppo che, nel 2012, ha pubblicato Planetario: album che parla del cosmo e degli astri. Quattro anni dopo è nato Botanica, che raccontava la vita delle piante e il loro comportamento. Il terzo capitolo del progetto è quello che ascolteremo al Teatro Del Verme il prossimo 29 novembre, un album che indaga sulla nascita della vita, le cellule e le loro modificazioni.

L’album DNA

Se vi abbiamo incuriositi e se siete affascinati dall’idea di ascoltare qualcosa di diverso, l’album dei Deproducers è uscito lo scorso 5 aprile ed è disponibile su tutte le piattaforme. La particolarità dell’album è il fatto di essere stato progettato come se stessimo ascoltando un susseguirsi di sensazioni. Oltre a raccontare la vita, i Deproducers vi faranno fare un viaggio da seduti attraverso la scienza.

Il concerto al Teatro dal Verme

Quale migliore location per fare un viaggio da fermi se non quella del Teatro Dal Verme? Oltre che musicale, l’esperienza sarà anche visiva. I Deproducers eseguiranno infatti l’album dal vivo, ma si serviranno anche di immagini suggestive. Il tutto ovviamente è stato pensato per offrire, a chi guarda, un’emozione unica e indimenticabile che solo una location come quella del Teatro del Verme sa offrire. Con una scenografia che è stata pensata apposta per l’occasione, il gruppo vi porterà alla scoperta di quello che è il nostro DNA.

I biglietti sono acquistabili sul sito di Ticketone. Anche noi de Lo Sbuffo ci saremo per fare con voi questo viaggio sensoriale alla scoperta della nascita della vita.

FONTI

Materiale gentilmente concesso da Fleisch Agency

Deproducers.com

Losbuffo.com

CREDITS

Copertina