Nativo digitale, Lo Sbuffo è un giornale culturale che vede i suoi albori a Milano, dove esordisce come bisettimanale nel settembre 2013. Il suo scopo era -e lo è tutt’oggi- diffondere la cultura e  trattare tematiche sociali in chiave culturale. In poco tempo ha serrato i ritmi di pubblicazione sino a diventare un giornaliero.

Fondato con l’intento di smascherare gli stereotipi e sviscerare i tabù della società contemporanea, Lo Sbuffo mantiene questa vocazione proponendo al lettore un’informazione condotta con sguardo critico e originale da redattori giovani e appassionati, tutti volontari, che si distanziano dai canali dell’opinione pubblica anonima e grigia.

L’esigenza di una realtà che fosse a contatto diretto con la scena socioculturale milanese, ha portato alla collaborazione de Lo Sbuffo con La Casa dei Diritti. Tra le numerose attività svolte per favorire la cultura e la diffusione di informazione con fine ultimo la difesa dei diritti, Lo Sbuffo ha trovato qui il suo spazio. 

A partire da Marzo 2016 anche a Roma è stata fondata una redazione de Lo Sbuffo, che porta avanti lo stesso obiettivo inserendosi nella vita della città con eventi e  collaborazioni, sempre presente ove si parli di Cultura.

Oggi Lo Sbuffo continua a perseguire l’obiettivo di costruire un’informazione culturale valida e accessibile, ponendosi come ponte tra l’Informazione e il Lettore. Poiché, in fin dei conti, è dalla cultura che si genera cultura. 

 

Il Direttivo