Moleskine è nota per la creazione di agende e taccuini dalle caratteristiche ben definite. Il suo mercato non si limita ai prodotti cartacei, ma offre anche prodotti dedicati al viaggio o al lavoro! Per esempio, il reparto dedicato alla pelletteria dà vita a zaini, portafogli o custodie per i personal computer. Ciò che rende unico il prodotto è, sì il logo formato da 8 quadrotti e una M, ma soprattutto, la costruzione interna e il suo rivestimento. Le pagine bianche sono rilegate e protette da una copertina in cartone a punta arrotondata, successivamente rivestita da pelle o jeans. Per quanto riguarda l’interno, alla fine del blocknotes o dell’agenda si trova sempre una tasca, per conservare scontrini o biglietti da visita. Infine, non può mai mancare l’elastico, per racchiudere il tutto!

La storia del marchio inizia con l’idea di riprodurre il taccuino degli artisti o intellettuali, risalenti agli ultimi due secoli. Avere un pezzo di carta a disposizione per prendere nota di appuntamenti e idee da realizzare! Così, nel 1997 nasce il Gruppo Moleskine, a Milano, grazie ad un editore. Si parla di ‘gruppo‘ proprio perché il successo dell’edizione moderna del taccuino è basato su una fitta rete di contatti: America, Shangai, Singapore, Francia, Germania e, ovviamente, Italia. Per questo motivo, nel 2007, Moleskine Srl acquista diritti internazionali e viene quotata in borsa. La sede centrale, però, rimane Milano, dove esiste anche un bar, firmato Moleskine, in zona Moscova: un punto di ritrovo per la community di creativi.

Moleskine, come leader di questo settore, riscuote successo grazie alla standardizzazione e all’innovazione (con l’agenda connessa al proprio dispositivo elettronico)!

Abbiamo standard qualitativi molto elevati, che rivediamo e applichiamo costantemente al nostro processo produttivo, un mix di produzione artigianale e industriale. 

Per quanto riguarda i materiali, anche in questo caso, si sottolinea l’importanza della rete di comunicazione, alla base del successo del brand. I taccuini sono disegnati e stampati in Italia, cuciti e assemblati tra Cina, Francia e Turchia. Un lavoro artigianale e automatizzato, portato avanti da un gruppo davvero numeroso, che garantisce l’elevata qualità del prodotto. Anche la carta, dal colore indefinito, ha un segreto: si tratta di carta acid-free, amica dell’ambiente e certificata da FSC.

Proprio la carta è uno dei segreti del successo di Moleskine: non solo agende e taccuini. La carta è necessaria anche per stampare le cartoline, presenti solitamente di fianco alle casse, ritraenti alcuni monumenti celebri. Con la carta di riso sono prodotti anche portadocumenti e portafogli: un’idea regalo davvero raffinata!

M is for movers of experience.

I viaggi dei propri clienti stanno davvero a cuore al Gruppo Moleskine, il quale propone soluzioni sempre innovative. Per rendere gli spostamenti più confortevoli, la scelta va dal portacellulare da posizionare sull’agenda al segnalibro con luce inclusa.

Ovviamente, agende e taccuini non possono restare sfornite di penne e matite, con refil di scorta. Inoltre, altro segreto che spiega il successo, è la personalizzazione! Sul fondo di molti prodotti cartacei, si trovano stickers da attaccare sulle pagine, per segnalare ricorrenze e impegni importanti. Se non bastassero gli adesivi e la fantasia della copertina, in alcuni punti vendita è possibile usufruire del servizio per ‘incidere’ iniziali, frasi o simboli.

Le sorprese di Moleskine non finiscono mai! Per restare al passo con i tempi, le mode e le tendenze, le fantasie delle copertine riescono a coprire ogni esigenza. Il modello classico è quello monocolor, di pelle, liscio, senza nessuna scritta, se non il logo. Per chi vuole osare, ci sono altri materiali, come il jeans a fantasia militare o la carta di riso, decorata da fiori tipici della cultura orientale. Se siete fan di qualche saga, come “Star Wars”, potrete scegliere tra varie raffigurazioni, ritraenti i noti personaggi. Lo stesso discorso vale per gli appassionati di “Harry Potter”, “Alice in Wonderland”, “Le Petit Prince”, i “Pokemon”, “Dragon Ball”, “Doraemon”, “Wonder Woman”, “Barbie”, “Basquiat” o “Bob Dylan”.

Insomma, il Gruppo Moleskine, nonostante abbia alle spalle una storia ancora breve, può essere già considerato un leader. Un inizio curioso, che vuole riprendere qualcosa di davvero utile, da persone che hanno fatto la storia dell’arte e non solo. Proprio come i grandi, che usavano semplici fogli bianchi per annotare i loro progetti, anche Moleskine vuole fare la storia: ogni anno propone edizioni limitate, in grado di conquistare una clientela molto vasta. Piccoli, grandi, lavoratori e viaggiatori, possono acquistare un taccuino (o un’agenda) che sappia rispecchiarli al meglio!