Sono passati vent’anni da quando in radio girava Valvonauta dei Verdena. L’album si intitolava Verdena e con questo, non solo fecero il loro ingresso nella musica nostrana, ma introdussero in Italia un genere ancora poco conosciuto: il grunge. Quale modo migliore di festeggiare il ventennio di carriera se non con una reunion?

Dove tutto è cominciato

Chi sono i Verdena? Per chi non li conoscesse questo trio si è formato ad Albino, provincia di Bergamo, negli anni Ottanta. Inizialmente erano un duo, i fratelli Ferrari, poi a questi si è unita la bassista Roberta Sammarelli.
Dopo vari live arriva il primo contratto discografico e il primo album che cambierà la loro vita. Sin dall’esordio vengono supportati da grandi nomi della musica, come Giorgio Canali, storico chitarrista dei CCCP. Il trio ottiene popolarità in tutta la penisola, tant’è che il secondo album viene prodotto da Manuel Agnelli, frontman degli Afterhours.

Il successo 

Gli anni passano e i Verdena riescono a diventare popolari anche in Olanda, Germania e Svizzera. Nel 2008, all’apice della loro carriera, suonano come gruppo di supporto al concerto di Neil Young all’Arena di Verona.
Nel 2011 esce Wow, un doppio album contenente in tutto 27 brani che sanno di qualcosa di nuovo e di raffinato. Continuano questo periodo di maturità con Endkadenz Vol.1 ed Endkadenz Vol.2, pubblicati entrambi nel 2015 a distanza di sette mesi.

Quattro anni dopo

Dopo ben quattro anni di stop, il gruppo bergamasco ha deciso di accontentare i fan con un nuovo progetto in uscita il prossimo 20 settembre. Verdena 20th Anniversary Edition sarà disponibile in diversi formati: 2 CD e 3 LP.
Il tutto è stato annunciato sui social dallo stesso gruppo:

Eccoci qui: è passato un po’ di tempo, eh? Tra un progetto e l’altro, la nostra famiglia che cresce e le registrazioni del nuovo album, abbiamo deciso di riprendere in mano il nostro primo disco che compie 20 anni tra qualche settimana. Dentro ci trovate un bel po’ di cose. Torneremo, presto o tardi, ma nel frattempo godetevi questo, se vi va.
Verdena XX Anniversary: fuori il 20 Settembre.

Nient’altro, un piccolo annuncio e nulla più. Come solo loro sanno fare. Il trio ripercorrerà gli anni della loro carriera pubblicando per la prima volta brani inediti, versioni demo, acustiche e live. Alcuni brani non sono sconosciuti al pubblico: due di questi sono inseriti nell’EP Valvonauta. Altri invece, non sono stati mai pubblicati negli anni perché non ritenuti abbastanza soddisfacenti dalla band.

Il bello dei Verdena è che, nonostante il passare degli anni, mantengono ancora quello stile old school che piace. Questo è valido sia per quanto riguarda la musica che per il resto, come il rapporto con il loro pubblico. Un solo annuncio e nulla più, è tutto un mistero e sta a noi scoprire cosa ci riservano ancora e come e se sapranno sorprenderci.

Intanto, per rompere l’attesa, vi consigliamo di riascoltare i pezzi più belli.

 

FONTI

Materiale gentilmente fornito da Fleisch Agency

Verdena.com

CREDITS

Copertina