Billie Eilish ha solo 18 anni, è nata a Los Angeles ed è il nuovo futuro del pop internazionale. Classe 2001, figlia di genitori attori e musicisti. Educata in casa, volendola tenere lontana dalle influenze scolastiche affinché potesse crescere libera da vincoli, all’età di 8 anni è entrata nel Los Angeles Children’s Chorus, dando subito prova delle sue enormi capacità. Poco dopo inizierà a scrivere le sue prime canzoni, aiutata anche dal fratello, collaborando anche con la sua band. Nel 2016 debutta con il singolo “Ocean Eyes”, riscuotendo tantissimo successo con 10 milioni di ascolti. Inciderà la colonna della fortunatissima e famosissima serie “13 Reasons Why”. Fin da subito i critici discografici l’hanno definita il nuovo astro nascente del panorama pop internazionale: con 310 mila copie vendute, è sicuramente il personaggio più interessante degli ultimi anni. I suoi album sono interessanti esperimenti sia musicali che artistici, con video sempre più particolari e talvolta visivamente forti. Billie Eilish è una ragazza fuori dagli schemi e non solo per quanto riguarda la musica. Con 18,7 milioni di follower su Instagram, può essere definita la nuova it girl del momento. Broncio onnipresente e colori sgargianti, le grandi firme, se la contendono. Ovviamente era presente a settembre, rigorosamente in prima fila, alla sfilata di Calvin Klein e al party super esclusivo di Chanel.

Con le sue felpe extralarge, la sua infinità di bracciali, collane e anelli d’oro, sta ufficialmente dettando moda tra le più giovani. La cantante non esclude, in futuro, di voler creare una sua linea di abbigliamento, ma per ora si limita a studiare i suoi outfit con estrema minuziosità. Si è potuto vedere durante il Coachella, il celebre Festival di musica, che annualmente si tiene ad Indio in California, dove prima di salire sul palco, e venire accolta da migliaia di fan adoranti, è stata vista girare per l’evento con dei pantaloni di pelliccia blu, una t-shirt verde fluo, ed un gilet di pelle Louis Vuitton. Il suo abbigliamento, considerato da molti strano, tra magliette messe alla rovescia o lembi di camicia che diventano cinture, è diventato il simbolo di quella nuova generazione un po’ anticonformista che ha deciso di non voler star più nelle regole, ma anzi di mostrare di avere una voce, una bella voce.