Da venerdì 1 a domenica 3 marzo 2019 Milano ospita la terza edizione di Milano Museo City, promossa dal Comune di Milano e realizzata in collaborazione con l’Associazione Museo City, dedicata alla scoperta del capoluogo lombardo e alla valorizzazione dei suoi musei. Per tre giorni, infatti, i musei aderenti aprono le porte al pubblico, proponendo visite guidate, incontri tematici, eventi, laboratori per bambini, aperture straordinarie e molto altro.

Il tutto prevede un iter che si estende dal centro alle periferie e comprende un centinaio di appuntamenti con 80 istituzioni pubbliche e private, tra musei d’arte e scientifici, case museo, case d’artista e archivi. Prenderanno parte a Museo City per la prima volta, tra gli altri, la Fondazione Luigi Rovati, con un’apertura straordinaria del cantiere del futuro Museo Etrusco di Milano, il Museo del Profumo e il Museo Storico dei Vigili del Fuoco. Anche quest’anno collaborano all’organizzazione la Fondazione Adolfo Pini e Museimpresa (Associazione Italiana Musei e Archivi d’Impresa) e Assolombarda.

Il tema scelto per questa edizione è la natura, tema declinato in diverse sfaccettature: dal rapporto tra quest’ultima e l’uomo, agli un excursus sulla natura nell’arte attraverso i secoli.

Ecco il calendario delle iniziative di Museo City 2019 da non perdere:

  • Museo segreto 2019: un itinerario in cui i musei aderenti mostrano al pubblico, in via del tutto eccezionale, opere dedicate al mondo della Natura.
  • Inaugurazione della mostra Le Nature Morte di Geo Poletti. Una Collezione Milanese: Palazzo Reale propone una straordinaria collezione di nature morte del Sei/Settecento mai esposte e provenienti dalla collezione di Geo Poletti, storico dell’arte, noto come “il miglior conoscitore milanese della pittura italiana del Seicento”. La mostra è aperta dal 1/3/19 e proseguirà fino al 24/3/19.
  • Tramtram. Visitare Milano in Tram: sabato 2 marzo 2019 quattro itinerari con MuseoCity, Urbanfile e Dodecaedro Urbano Eventi a Milano. Un’intera giornata in tram dove alcune guide, basandosi su quattro diversi percorsi tematici, racconteranno ai viaggiatori le meraviglie del territorio urbano, per valorizzare la potenzialità di Milano come “museo a cielo aperto”, apprezzabile anche attraverso l’utilizzo dei mezzi pubblici.
  • Il percorso guidato organizzato dal Maua – Museo di Arte Urbana Aumentata: visita di alcune opere di street art nelle aree retrostanti la Stazione Centrale, il Leoncavallo e via Padova, domenica 3 marzo 2019, ore 10.00.
  • Il Giardino di Storie Milanesi: un circuito che unisce sedici case museo, atelier d’artista, studi d’architetti e designer in un racconto inedito alla scoperta di Milano. A cura di Rosanna Pavoni, sabato 2 marzo 2019.
  • Performing Pac. deGenere. Torna la tre giorni annuale del PAC Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano, dedicata a un tema attuale nell’ambito degli studi delle arti visive contemporanee: quello dell’identità di genere, culturale, politica e sociale, che sarà sviluppato attraverso incontri, proiezioni, musica e live performance. Dal 1 al 3 marzo: 4 talk, 1 performance, 1 spettacolo teatrale, 5 opere video e 1 dj set analizzeranno il tema dell’identità nelle sue diverse declinazioni, con studiosi di fama internazionale, artisti, scrittori e curatori.
  • Visita alla XXII Esposizione Internazionale della Triennale di Milano Broken Nature: Design Takes on Human Survival, nel primo fine settimana di apertura al pubblico: la mostra tematica comprende la selezione di un centinaio di progetti degli ultimi tre decenni, esempi di design, architettura e arte ricostituente provenienti da tutto il mondo.
  • Museokids: il programma delle attività dedicate ai bambini.
  • Una passeggiata tra i fiori in sei musei di Milano: visite guidate in sei musei milanesi – Gam, Museo Bagatti Valsecchi, Musei del Castello Sforzesco (Sala della Balla), Museo Diocesano, Museo Poldi Pezzoli, Pinacoteca di Brera – alla scoperta di segreti, curiosità e caratteristiche botaniche nascoste nelle opere delle loro collezioni, da venerdì 1 a domenica 3 marzo 2019. Il percorso, creato da Orticola di Lombardia per MuseoCity, svela misteri, soddisfa tante curiosità e permette di vedere queste opere con occhi diversi e da un’angolazione “verde”. Per seguirlo basta ritirare la cartolina dedicata all’Info Point Milano del Comune in Galleria Vittorio Emanuele II o agli ingressi dei 6 musei e inquadrare i QR code presenti sul retro della cartolina con lo smartphone.
  • Una domenica al museo: ingresso gratuito ai musei civici di Milano, domenica 3 marzo 2019.

Maggiori informazioni sul sito MuseoCity.