Sembra che la vecchiaia non arrivi mai per Jennifer Lopez. Non esiste una serata con gli amici in discoteca in cui il Dj non scelga un suo brano per far ballare e scatenare tutte le persone in pista. Le canzoni della Lopez sono sempre un successo, assicurano un riscontro positivo da parte del pubblico e riescono a far muovere e divertire molte generazioni diverse grazie alla sua lunga carriera.

Jennifer Lopez e il corpo di ballo della Royal Family crew durante l’esibizione del 2015

La cantante di origine portoricana è ancora oggi, dopo 25 anni di storia della musica, una delle artiste pop più ascoltate del mondo e anche più premiate. Oltre ad essere una grande cantante e attrice, Jennifer Lynn Lopez è anche una grandiosa ballerina e ha dimostrato il suo talento e passione per la danza durante gli American Music Award dell’anno 2015, dove si è esibita in un indimenticabile medley dei singoli più influenti di quell’anno con il corpo di ballo della prestigiosa coreografa Parris Goebel: la Royal Family Crew. Qualunque ballerina del mondo avrebbe voluto essere lei in quel momento… il video dell’esibizione ha raggiunto su YouTube il numero di 2.081.104 di visualizzazioni (link).
JLo è anche un’icona di stile ed esempio per tutte le donne. E’ un’imprenditrice e, inoltre, si occupa di questioni umanitarie come l’importanza dei vaccini e la parità dei diritti per le comunità omosessuali.

La cantante inizia il suo percorso in un quartiere malavitoso del Bronx. Studia recitazione, canto e ballo ed è convinta che il lavoro della sua vita sarà sicuramente in uno dei tre ambiti. Nonostante un’infanzia difficile, riesce ad allontanarsi dalla famiglia ed abbandonare la propria casa già all’età di diciotto anni. Durante la giovane età si mantiene attraverso qualche lavoro saltuario e qualche esibizione di danza. Durante un casting viene notata immediatamente da un coreografo e per questo motivo viene selezionata e inserita nel corpo di ballo per alcuni videoclip. È possibile, infatti, notarla nel video musicale della canzone del 1993 That’s The Way Love Goes di Janet Jackson. Cinque anni dopo Jennifer riesce a sfondare nel mondo della musica attraverso l’album On the six. Il singolo che l’ha resa famosa a livello mondiale è Let’s get loud. La sua carriera continua con il singolo Love don’t Cost A Thing e con l’album intitolato JLo, suo pseudonimo.

Indimenticabile il brano Jenny From The Block, in cui l’artista, in veste di “ragazzaccia“, ricorda a tutti che, sebbene il successo stia invadendo la sua vita, lei appartiene ancora al Bronx, è fiera delle sue origini e si ricorda assolutamente da dove proviene e quali sono i suoi principi. A proposito di origini, la cantante si è anche esibita in modo totalmente gratuito nel suo luogo d’infanzia a sorpresa dei proprio fan per un concerto durato più di due ore.
Nel corso della sua vita, prova ad intraprendere anche la strada da interprete in lingua spagnola. Purtroppo, questo progetto non riscontra grande successo come il percorso in inglese grazie al quale, già dai primi anni, si afferma come una diva del pop e del genere latino.

Quello che viene dopo è noto praticamente a tutti.
Nel 2005 lancia il singolo Get Right. Nel videoclip la cantante balla in discoteca e negli stessi schermi del locale vengono messi in onda i video musicali delle sue canzoni. Il brano è una vera e propria auto-proclamazione della sua persona, della star, della mamma ma anche della lavoratrice. Tutti i personaggi della storia raccontata nel testo sono interpretati da JLO. Iniziano così i tour mondiali. In Italia il suo quarto disco si aggiudica la quarta posizione della classifica delle compilation più ascoltate.

La carriera della Lopez continua all’impazzata fino ai giorni nostri, costellandosi di successi uno dopo l’altro e di tantissime collaborazioni con rapper, producer e altri cantanti. Nel corso della sua carriera continua a cambiare il suo stile e a reinventarsi. Un’ulteriore conferma del valore dell’artista è il fatto che si cimenti in più generi diversi non per cercare quello che più le si addice, ma per dimostrare di essere in grado di cavalcare l’onda del successo con qualsiasi idea che le venga proposta. Forse, l’unico colpo basso del suo percorso musicale è stato l’album in spagnolo (citato precedentemente) che non ha riscosso il successo desiderato, ma di cui sicuramente Jennifer non può lamentarsi.

Jennifer Lopez, il compagno Marc Anthony e i due gemelli nati dal loro matrimonio

<<Ogni album che ho realizzato rappresenta un punto della mia evoluzione come persona, e i cambiamenti nella mia vita si riflettono nella musica>> Dichiara JLO durante un’intervista a Radio Monte Carlo.

Nel 2008 corona il sogno di diventare madre di due splendidi gemelli assieme al compagno Marc Anthony, tra l’altro ex-produttore del suo ultimo CD. JLo è riuscita a spingersi così in alto nel mondo della musica sicuramente grazie alla sua bravura, ma il suo vero asso nella manica è stato quello di sapersi adattare a molti stili differenti. In questo modo qualsiasi sia il gusto delle persone (tenendo presente che le preferenze del pubblico cambiano di mese in mese) riesce ad insediarsi nella memoria delle persone cavalcando in ogni caso l’onda della moda e del successo.