È delle ultime ore la scioccante notizia secondo cui Juan Darthés, attore che ha interpretato Leandro Díaz Rivarola nella celebre telenovela argentina “Il mondo di Patty”, avrebbe abusato sessualmente di Thelma Fardin, nota per il ruolo di Josefina “Giusy” Beltran.

Questa serie TV, andata in onda dal 2007 al 2008 su Disney Channel, racconta la vita di Patrizia, per gli amici Patty, e delle sue amiche, unite dalla passione per il canto. Nella trama si accavallano gli amori della giovane Patty, interpretata da Laura Esquivel, e le rivalità tra due gruppi Las Populares e Las Divinas. Fin da subito questo show ha ricevuto diverse critiche perché promuove un comportamento scorretto e discriminatorio, simile a quello della rivale della protagonista, Antonella, volto ad escludere le ragazze meno carine e alla moda.

Thelma Fardin, Giusy, (a sinistra) e Laura Esquivel, Patty

Thelma Fardin, classe 1992, fin da piccola ha recitato in diversi film e serie televisive, arrivando a condurre nel 2004 lo show Dibujando La Tarde in Argentina. Nel 2007, anno in cui ha preso parte alla telenovela sopracitata, ha iniziato a lavorare anche come modella per l’agenzia Beauty and Models. Nella serie interpretava Giusy, la migliore amica della protagonista, mentre Juan Darthés, ricopriva il ruolo del padre di Patty. Quest’ultimo è un attore e cantante brasiliano naturalizzato argentino. Di origini italiane, il suo vero cognome sarebbe infatti Pacifico, ha iniziato a recitare nell’85, ottenendo diversi ruoli in sitcom.

Cosa ha rivelato?

Al tempo del presunto stupro la ragazza aveva sedici anni, mentre Darthés quarantacinque, quindi si tratterebbe di abusi su una minore.

Tra le lacrime la Fardin ha rivelato a tutti i suoi fan cosa le è accaduto, non risparmiando alcun dettaglio:

“Una notte iniziò a baciarmi sul collo, gli dissi di no, ma afferrò la mia mano e mi disse «Guarda cosa mi hai fatto», facendomi sentire la sua erezione. Continuavo a dirgli di no, che non volevo, ma lui insisteva. Mi buttò sul letto e mi costrinse a subire un rapporto orale. Cercai di allontanarlo, ricordandogli che i suoi figli avevano la mia età. Non ci fu nulla da fare, salì sopra di me e mi penetrò.”

“Il mondo di Patty” ha accompagnato l’infanzia di molti di noi, per cui queste dichiarazioni hanno lo stesso effetto di una doccia fredda per molti ex fan.

In questi nove anni ho cercato di cancellare quello che mi era successo, di soffocarlo per poter andare avanti con la mia vita. Ma dopo la denuncia di Calu Rivero [contro Darthés] tutto è tornato a galla.

Thelma Fardin ha annunciato di aver presentato una denuncia penale in Nicaragua, dove si sono svolti presumibilmente gli eventi. Ovviamente non esclude anche di chiedere la collaborazione o l’intervento della giustizia argentina.

L’attrice è riuscita a denunciare attraverso dei video sul suo profilo Instagram, trovando la forza grazie alle accuse mosse da altre ragazze sempre nei confronti di Darthés. La prima a sporgere denuncia è stata l’attrice Calu Rivero (Emma, sempre nella medesima serie), seguita poi dalle colleghe Natalia Juncos e Ana Coacci. Oggi, grazie al sostegno di dozzine di interpreti e del collettivo Actrices Argentinas, Thelma Fardín ha reso pubblico un reclamo contro Darthés per presunto stupro.

Juan Darthés

Sui social per dare più solidarietà possibile a Thelma è stato creato l’hashtag #miracomonosponemos, corrispettivo argentino di #metoo. La speranza è che, grazie al collettivo, le giovani attrici possano essere tutelate maggiormente.

La denuncia della Fardín è finora la più seria in questo campo in Argentina, ma purtroppo non è un caso isolato. Secondo una recente indagine della SAGAI, il 66% degli attori ha affermato di essere stato vittima di qualche tipo di molestia o abuso sessuale nell’esercizio della professione. “È più una regola che un’eccezione”, ha denunciato il collettivo Actrices Argentinas in un testo letto collettivamente.