Vi è mai capitato di abbinare dei dipinti a dei segni zodiacali?

Abbiamo parlato del Toro in questo articolo.

Ora è il turno dei Gemelli.

Dal 22 Maggio al 21 Giugno, i Gemelli sono governati da Mercurio. Il simbolo grafico è costituito da due aste verticali parallele che indicano la dualità e la specularità.

Segno caratterizzato, appunto, dalla duplicità è possibile associarlo a ‘Le due Frida’ dipinto di Frida Kalho del 1939, in cui sono rappresentate due Frida, prese per mano e unite da una vena del cuore.

L’amore, per i gemelli, è un ambito che mostra fortemente i contrasti che lo caratterizzano: se da un lato sono compagni piacevoli, fedeli e pieni di idee, dall’altro non sopportano la noia, e quando quest’ultima subentra cercano nuove esperienze, per questo nella loro vita hanno più di un matrimonio.

È proprio l’amore di Frida verso Diego Rivera, artista e marito, la linea guida di questo dipinto.

La Frida con l’abito bianco è la Frida abbandonata da Diego mentre la Frida vestita con gli abiti della tradizione messicana è la donna ancora amata da Diego: un’ambiguità che esprime bene quella dei Gemelli.

‘Ho subito due gravi incidenti nella mia vita, il primo è stato quando un tram mi ha investita, il secondo è stato Diego

Era il 1922 quando i due si incontrarono e fu un colpo di fulmine: un amore così tormentato e passionale che portò al matrimonio, al divorzio e nuovamente al matrimonio.

Nel 1939, l’anno del dipinto, Frida scoprì l’ennesimo tradimento di Diego: stavolta l’aveva tradita con sua sorella Cristina.

‘Perchè lo chiamavo il mio Diego? Mai fu nè mai sarà mio. Appartiene a sè stesso.’

In questo periodo Frida lascia il marito, viaggia in Europa e si taglia i capelli simbolicamente.

Entrambe le due Frida del dipinto mostrano il cuore: quello di Frida non più amata è rotto. Una ha poi una tenaglia in mano, l’altra ha una foto di Diego da piccolo. Una vena pompa sangue da un cuore all’altro ma è spezzata: ‘Frida non ha più sangue da dare a chi l’ha così tanto ferita’.

Il fatto di avere al suo fianco un uomo che non era capace a domare, la portò a non annoiarsi mai:

 «Perché dovrei essere così sciocca e permalosa da non capire che tutte queste lettere, avventure con donne, insegnanti di “inglese”, modelle gitane, assistenti di “buona volontà”, le allieve interessate all’ “arte della pittura” e le inviate plenipotenziarie da luoghi lontani rappresentano soltanto dei flirt? Al fondo tu e io ci amiamo profondamente e per questo siamo in grado di sopportare innumerevoli avventure, colpi alle porte, imprecazioni, insulti, reclami internazionali – eppure ci ameremo sempre… Credo che dipenda dal fatto che sono un tantino stupida perché tutte queste cose sono successe e si sono ripetute per i sette anni che abbiamo vissuto insieme e tutte le arrabbiature da cui sono passata sono servite soltanto a farmi finalmente capire che ti amo più della mia stessa pelle e che, se anche tu non mi ami nello stesso modo, comunque in qualche modo mi ami. Non è così? Spero che sia sempre così e di tanto mi accontenterò. Amami un poco, io ti adoro, Frida» 

La personalità artistica e sentimentale di Frida, inoltre, si coniuga bene al segno dei Gemelli: intelligenti, curiosi, versatili. Inoltre è un segno con un grande spirito di adattamento, accetta le imposizioni con indifferenza purché non lo disturbino troppo.

La collaborazione con il gemello è fruttuosa e non è un segno rancoroso poichè, proprio come Frida, dimentica subito.


CREDITS
Copertina
Immagine 1