09:23 am
20 settembre 2018

Alessandro Michele + Elton John: i costumi del tour firmati Gucci

Alessandro Michele + Elton John: i costumi del tour firmati Gucci

Cosa accomuna il grande musicista inglese Elton John e Alessandro Michele, direttore creativo di uno dei più famosi brand di moda?

Elton John: affermato nel campo pop e rock, da decenni regna nel mondo musicale con i suoi capolavori. Ha brillato negli anni ’70 e nel tempo si è guadagnato diverse posizioni nelle classifiche e premi musicali, per non parlare dei titoli di Commendatore dell’Eccellentissimo Ordine dell’Impero Britannico e di Cavaliere.

Alessandro Michele: giovane promessa italiana della moda. Alle spalle vanta periodi di lavoro per Fendi e Tom Ford, per poi finire a Gucci, per cui oggi è Direttore Creativo. Il suo talento è stato riconosciuto ai British Fashion Awards per ben due anni, infatti nel 2015 e 2016 si è aggiudicato il titolo di International Fashion Designer of the Year.

Di due generazioni diverse, ma con punti d’incontro. Sicuramente l’espressione di sé stessi, l’eccentricità, l’universo psichedelico a cui entrambi sanno dare vita. Forse proprio questa affinità ha determinato la collaborazione tra Gucci e il genio della musica: il brand ha preso in carica la realizzazione dei costumi per il “Farewell Yellow Brick Road” Tour, che partirà l’8 settembre. Il giovane direttore creativo si pone sulla scia di Bob Mackie, Annie Reavey e Mr Freedom, che lavorarono ai costumi del performer in passato, quei costumi che hanno fatto la storia.

Ciò che avvicina le collezioni di Alessandro Michele con le scelte di stile del cantante sono l’abbondanza di dettagli e decori, il gusto un po’ kitsch ma che funziona splendidamente. Uno stile grottesco e raffinato che non passa sicuramente inosservato. Questo gusto estetico è visibile già dalle prime collezioni del direttore artistico, ma è con la collezione Primavera/Estate 2018 che Gucci abbraccia esplicitamente lo stile Elton John. Questa è stata infatti ispirata dagli archivi del cantante. Stelle e note musicali a decoro, paillettes e luccichii in pieno stile glam rock anni ’70.

Lo stesso Elton afferma in un’intervista per gucci.com : “I can’t believe how sartorially crazy I was, particularly in the 70s!”. E “sartorially crazy” è proprio la definizione perfetta. Di certo Elton John non si trattiene in fatto di abiti on stage. Colori, piume, decori luccicanti e addirittura costumi di Minnie e Paperino. Sono esuberanti, fuori dal comune splendidamente eccessivi.  I costumi sono importanti per lui sul palco, poiché gli permettono di diventare un vero “performer”. Contribuendo con una dose di teatralità, gli abiti sono parte integrante delle esibizioni e sicuramente sarà così anche per questo tour con Alessandro Michele.

Questa scenograficità degli abiti può essere collegata alla corrente del glam rock che spopolò negli anni ’70. Una corrente musicale che trae forza anche e soprattutto da abbigliamento e make-up, infatti sono queste le caratteristiche più riconoscibili. Pensiamo anche a David Bowie, connazionale di Elton John, con il suo stile di grande impatto.

Gucci ha anche dedicato altri capi alla carriera musicale di Elton John. Si tratta di una capsule collection che comprende una tote bag, una t-shirt e una felpa decorate con l’immagine della copertina di un vinile del cantante. Questo a confermare l’ammirazione del direttore creativo per questo artista.

Alessandro Michele e Elton John sono espressione di libertà e individualità e non poteva esistere sodalizio più azzeccato. Quanto troveremo di questi indimenticabili anni ’70 nei nuovi costumi? C’è da aspettarsi paillettes e eccessività o verrà scelta una versione più sobria per questo tour? Quello che è certo è che non deluderanno. Alessandro Michele ha avuto modo di dare prova di tutto il suo talento nelle ultime collezioni, e questa sarà un’opportunità per esprimere ancora meglio il suo estro artistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.