Ho costruito

lentamente nei miei anni

un muro.

 

Ha l’aspetto del mio

domani,

forza del mio

ieri,

le fragilità del mio

oggi.

 

Ma si tratta solo di equilibrio

claustrofobico, si tratta di amore

malevolo.

 

Ho messo la prima pietra che neanche

ricordo il giorno era

luglio forse

maggio ma non

so dire con certezza se metterò mai

l’ultima.

 


 

Credits:

copertina