05:46 pm
15 luglio 2018

El ingenioso hidalgo don Quijote de la Mancha tra Picasso e Dalì

El ingenioso hidalgo don Quijote de la Mancha tra Picasso e Dalì

Don Chisciotte è il romanzo più celebre della letteratura spagnola. Miguel de Cervantes (nato ad Alcalà nel 1547), si spostò spesso con la famiglia ed ebbe una formazione collegiale. Nel 1571 partecipò alla famosissima battaglia di Lepanto schierandosi con la Lega Santa. Dopo la stesura de La Galatea (1582-1585), prima opera giovanile, Cervantes seguì la corte di Filippo II (figlio dell’imperatore Carlo V) a Madrid, dove si fermerà dopo eventi rocamboleschi che caratterizzarono la sua vita – come la cattura da parte dei pirati e il presunto assassinio di un uomo.

El ingenioso hidalgo don Quijote de la Mancha venne pubblicato in due tempi: la prima parte nel 1605 e la seconda nel 1615. Miguel de Cervantes morì nel 1616, lasciando ai contemporanei e ai posteri un’opera significativa per la comprensione dell’ambiente europeo, e più tipicamente spagnolo, del XV secolo, segnato dal passaggio del Rinascimento al Barocco. Don Chisciotte attraversa tutta la Spagna assieme al fidato Sancio Panza alla ricerca di avventure vissute tra sogno e realtà che, nel volere di Cervantes, mostrano la decadenza del paese e dell’epoca.

Don Chisciotte secondo Picasso

Il sognatore Don Chisciotte e il suo alter-ego Sancio hanno ispirato molte rivisitazioni cinematografiche e teatrali, oltre che artistiche. La rappresentazione più iconica dei due protagonisti nell’arte contemporanea, è la litografia di Pablo Picasso (1955) che in tutta la sua semplicità restituisce l’atmosfera del romanzo. Nonostante l’opera in sé si presenti come uno sketch, le linee tracciate sono in pieno movimento per comunicarci l’azione frenetica del cavaliere della trista figura e la ricchezza della scrittura di Cervantes.

Salvador Dalì ha dedicato molti lavori alle avventure di Don Chisciotte realizzando una versione illustrata e opere singoli di cui la più famosa è Sancio Panza e Don Chisciotte che risponde alla particolarità artistica dell’artista e rispecchia il sogno di cui la vita dell’hidalgo è immersa.

Don Chisciotte secondo Dalì

 

 

 

 

 

 

 

 

Se vuoi leggere l’articolo riguardo ad un altro artista spagnolo, qui l’articolo su B. E. Murrillo.

 

 

 

 

 

 

 

 


FONTI
El ingenioso hidalgo don Quijote de la Mancha, Miguel De Cervantes

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.