11:28 am
17 ottobre 2018

Ambra: gioielli per i più piccoli

Ambra: gioielli per i più piccoli

Se ci si guarda bene in giro, può capitare di vedere bambini piccoli con al collo collanine di ambra di un colore che solitamente varia dal giallo/arancione al marroncino…di cosa si tratta? Moda per bambini? Accessori per i più piccoli?

L’ambra è una resina fossile di origine vegetale, conosciuta ed utilizzata fin dall’antichità (per esempio dagli Egizi e dai popoli italici). Apparentemente puramente estetica, si dice racchiuda in sé proprietà benefiche per i piccoli nel periodo della dentizione. Numerosi sono i siti per genitori che raccomandano e lodano l’utilizzo di questo materiale per i figli, ma il confine tra effetti reali e superstizione è veramente sottile.

Quali sono i benefici?

Sembra che l’ambra aiuti a far crescere i denti dei bimbi in modo meno doloroso e più forti e che faccia bene anche per le sue doti analgesiche ed antibatteriche. A contatto con il corpo del bimbo, l’ambra libera acido succinico che stimolerebbe il flusso sanguigno. Solitamente la collana viene messa al collo del bambino, ma di notte è meglio legarla alla caviglia, per evitare rischi di soffocamento. L’importante è che rimanga a contatto con la pelle.

L’aura quasi magica che circonda l’ambra è stata alimentata nel tempo dalle diverse culture della Storia, che hanno associato ad essa leggende ed attributi. Secondo la mitologia greca, essa deriverebbe dalle lacrime delle sorelle di Fetonte, devastate dalla morte di quest’ultimo, mentre le leggende vichinghe la collegano alle lacrime degli uccelli marini. Troviamo citata l’ambra anche nella cultura buddhista, che la definisce come uno dei sette tesori (collegato alla saggezza). Questa resina viene solitamente associata al terzo chakra, quello del plesso solare, e si dice racchiuda l’energia del sole.

Oltre alla presenza di acido succinico, sono anche le sue proprietà elettromagnetiche che portano ad attribuire importanti poteri all’ambra. Non soltanto per i bambini, si dice sia utile per un benessere generale dell’individuo dal punto di vista psicologico (ottimismo, solarità, purificazione dalle energie negative ed altro ancora). Per il corpo, si pensa abbia effetti positivi sul mal di testa, sul sistema immunitario, sulle allergie e molte altre doti per un corpo più sano.

Si tratta di credenze popolari? Tradizioni? Superstizioni?

La geologa petrofisica Elisa Brussich afferma che scientificamente l’ambra non influisce come si crede sui denti in crescita, inoltre mette in guardia sul rischio di soffocamento e sulla falsa ambra spacciata per vera, ma venduta a prezzi minimi e in farmacia o negozi bio.

Scientificamente non si può quindi confermare con certezza tali presunti benefici, è il caso di mettere a rischio il bambino con un oggetto che soddisfa solo delle superstizioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.