Non sono un giorno qualunque

non sono nemmeno l’alba

e neanche il tramonto

non sono la parte più bella

più semplice del flusso

fatichi a credere ormai che sia davvero io

eppure sentimi

la mia superficie non mi descrive

i contorni mi contengono a stento

perchè vorrebbero sempre ricondurmi

a quel giorno qualunque

di cui ti hanno parlato

e a cui io non appartengo più.


Copertina