13 novembre 2018

BRANDODESIGN: quando il design incontra il mondo animale

BRANDODESIGN: quando il design incontra il mondo animale

Brandodesign è il marchio Made In Italy studiato dall’architetto Pierangelo Brandolisio che propone cucce, cuscini, accessori e lettini di design per tutti i cuccioli di casa. Originali, dal design ricercato e funzionali: I prodotti Brandodesign rispondono alle esigenze dei padroni e degli animali più raffinati. Fiore all’occhiello di questo marchio è sicuramente l’eccellenza e gli altissimi standard di qualità che contraddistinguono qualsiasi pezzo della collezione rendendolo unico.

Noi de Lo Sbuffo abbiamo contattato il direttore creativo di Brandodesign, l’architetto Pierangelo Brandolisio e gli abbiamo chiesto di parlarci della sua attività e di come è nato il marchio.

Come definirebbe Brandodesign e cosa vi ha spinto ad esplorare il Pet Design?

“E’ sempre difficile definirsi… Preferisco lasciare spazio alle critiche dove cerco di cogliere ogni suo aspetto costruttivo per migliorare e crescere.
Renzo Piano in molte sue interviste ha definito il mestiere dell’architetto “Il mestiere più bello al mondo” e non posso che convenire con lui, amando anch’io da sempre il mio mestiere. Questo progetto nasce dall’amore per il mio primo cane, un akita americano. Quando mi sono reso conto che il mercato offriva poco, e non avendo trovato nulla in grado di soddisfarmi, ho deciso così di disegnare per il mondo Pet.”

BRANDO – Foto Elia Falaschi © 2017 – www.eliafalaschi.it – www.brandodesign.it

Quello che colpisce dei prodotti Brandodesign è l’essenzialità tanto ricercata che caratterizza ogni pezzo. Come mai questa scelta?

“Antoine de Saint-Exupéry scrisse: “Chi progetta sa di aver raggiunto la perfezione non quando non ha più nulla da aggiungere, ma quando non gli resta più niente da togliere”. Un concetto che considero sempre, un ottima regola per costruire bene. Un’opera essenziale vive nel tempo e difficilmente ti stanchi di guardarla.”

Lo stile di Brandodesign è caldo, lussuoso e mai eccessivo. Innovativo e allo stesso tempo proprio di quella eleganza che trascende il tempo e le mode passeggere.

Oltre all’essenzialità, dai prodotti Brandodesign si evince la passione per il legno. Anche questa, non è una scelta casuale, ci spiega Brandolisio. Infatti, oltre a trasmettere calore e naturalezza, il legno permette all’animale di riconoscere il mondo della natura.

BRANDO – Foto Brandodesign S.R.L. Unipersonale © 2015 – www.brandodesign.it

Cucce ma non solo!

Nella collezione Brandodesign infatti sono presenti anche morbidi cuscini e di accessori. Tra tutti quello che più ci ha colpito è stato Il Tiragraffi Torre che ha tutta l’aria di essere un vero pezzo di arredamento piuttosto che un giochino per gatti.

BRANDO – Foto Elia Falaschi © 2017 – www.eliafalaschi.it – www.brandodesign.it

“Quando disegno un nuovo prodotto, cerco di coniugare funzione e bellezza sempre. Conferisco poi lunga durata con la scelta di materiali nobili. L’idea è quella di disegnare un semplice tiragraffi come un elemento utile, ma allo stesso tempo di evocare la cultura contemporanea. Torre si ispira alla verticalità degli edifici a torre presenti nelle principali città mondiali.”

Le collezioni Brandodesign si compongono di diversi pezzi ed è difficile decidere quale sia il più amato dai clienti a quattro zampe. La gamma dei prodotti è infatti molto varia sia da un punto di vista tipologico che per quanto riguarda i materiali.

Qual’è il prodotto invece di cui è più orgoglioso?

“Baco con il suo piedistallo Chiurlo perchè è un oggetto apparentemente semplice, in realtà ho dedicato un anno di lavoro tra ricerche tecniche e continue modifiche. Un oggetto molto amato dai gatti perchè si sentono avvolti, sicuri, quasi vivessero sopraelevati in natura. Certo CAT60 è un prodotto di cui sono particolarmente orgoglioso, grazie anche al premio internazionale di iF Design Award 2018 ricevuto.”

 

Baco, Trono, Oasi ma anche Dune e Mira. La forza di Brandodesign è proprio questa, il creare tantissimi prodotti studiati ad hoc per cani e gatti e allo stesso tempo essere dei complementi d’arredo in grado di aggiungere un tocco di eleganza all’ambiente circostante.

CREDITS:

– Ph.  Paul Croes & Inge Nelis, www.paulcroes.be (le foto presenti nell’articolo sullo sfondo nero)
– Ph.  Elia Falaschi (le foto presenti nell’articolo sullo sfondo bianco)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.