03:36 am
24 settembre 2018

Se i segni zodiacali fossero opere d’arte: i Pesci

Se i segni zodiacali fossero opere d’arte: i Pesci

Vi è mai capitato di osservare un quadro e pensare: “Lo sento davvero simile a me”?

Questo succede perché abbiamo davanti un quadro con determinate caratteristiche che ci rimandano a quelle di altre persone, o, semplicemente, succede perché di primo impatto, a sensazione, sentiamo di poter associare quel quadro a qualcuno.

In questi mesi proveremo ad abbinare un quadro ad ogni segno zodiacale, partendo dal segno del momento: I PESCI.

simbolo zodiacale dei pesci

I pesci sono un segno d’acqua e sono dominati da Giove e Nettuno.
Si appartiene a questo segno se si è nati dal 20 Febbraio al 20 Marzo.

Il disegno grafico è l’immagine stilizzata di due pesci che nuotano in direzioni opposte e da ciò si possono già dedurre delle caratteristiche fondamentali: la duplicità, l’unione degli opposti e la mancata capacità di stabilire una vera e propria direzione.
Sono bravi a consigliare agli altri perché sono molto comprensivi, pratici e realistici. Purtroppo per loro, però, non riescono a consigliare altrettanto bene a sé stessi a causa della loro sensibilità ed emotività.

Un quadro che potrebbe essere adatto a questo segno è “L’ accusa segreta” di Francesco Hayez.

Il dipinto del 1847-1848 è il secondo del trittico della “Vendetta”, che ha come tema, appunto, quello della vendetta per amore.

Il consiglio alla vendetta

La protagonista della storia rappresenta nel trittico è Maria, che nella prima tela “Il consiglio alla Vendetta” viene convinta dall’amica Rachele a vendicarsi dell’amante che l’ha tradita tramite la delazione politica. Nella seconda tela “L’accusa segreta”, Maria imbuca la lettera in cui incrimina il suo innamorato. Solo nella terza tela, Maria si pente del proprio gesto e tenta di recuperare la lettera.

Si possono vedere alcune caratteristiche accennate precedentemente come la duplicità dell’interiorità umana, l’incapacità di fissare una direzione e per questo il rischio di essere influenzati in modo positivo o negativo.

Con questo trittico ci troviamo in una Venezia controllata dall’Inquisizione e soprattutto in un’Italia oppressa dagli Austriaci dove la delazione non fa altro che diffondere paure e sospetti.

Nel dipinto in questione, il luogo si può capire dalla veduta nel fondo della laguna di alcune gondole e di magnifici palazzi.

Hayez stesso ha affermato, riguardo “L’ accusa segreta”, di aver voluto

“In colori descrivere il fatto d’una giovane veneziana, che tradita dall’amante, qui veniva, in vendetta , a por contro di lui nella bocca fatale un’accusa di Stato, e così abbandonar segretamente il troppo amato e troppo aborrito capo al carnefice”.

Per quale motivo questo dipinto dovrebbe rappresentare i Pesci?

Vi è raffigurata una bellissima donna, Maria, e quello dei pesci è un segno tipicamente femminile; è inserita in una luce ovattata, immobile.

Accusa segreta Francesco Hayez

Maria sta per imbucare nella bocca del leone marmoreo, usato per le denunce anonime, una lettera, che stringe con le due dita della mano destra, come se volesse allontanarla, su cui si legge “A S. Eccellenza/ I tre bai/ del Consiglio dei X”.

Il corpo di Maria è reclinato in avanti, il suo viso è segnato da una smorfia di dolore e da lacrime che le rigano il volto. Si nota l’esitazione della donna sia nella posizione del busto, sia nella mani che tocca le pieghe del vestito, mostrandosi ancora dubbiosa nel condannare il proprio innamorato come cospiratore della Repubblica Veneta.

Da questi particolari si percepisce una donna delusa e fortemente innamorata: come i Pesci che amano con trasporto, credono nella bontà del prossimo e spesso danno opportunità e fiducia a persone sbagliate.

Nell’ultimo dipinto del trittico, come abbiamo detto, Maria si pente di aver denunciato l’amante e cerca di rimediare: è caratteristica dei Pesci riuscire a cambiare le cose a proprio favore nel momento in cui si mettono nei guai.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.