Nulla mi tocca.
Non questo sguardo indagatore
non queste blande convinzioni
non la realtà come io la vedo,
come tu la vedi, come dovresti vederla,
com’è.

Nulla mi tocca.
Non i ricordi del futuro
il frutto degli anni che verranno
le radici di quelli trascorsi
non le speranze del passato
i semi che non germoglieranno.

Nulla mi tocca.
Nemmeno il peso di queste bugie.


copertina