04:29 am
20 settembre 2018

Marcos y Marcos: coloratissimi mondi da scoprire!

Marcos y Marcos: coloratissimi mondi da scoprire!

Marcos y Marcos è una casa editrice indipendente tra le più attive e importanti a Milano e in Italia. Attualmente è diretta da Claudia Tarolo e Marco Zapparoli, suo fondatore. Da oltre trent’anni pubblica con regolarità una ventina di libri all’anno (ottima media per un’indipendente), riuscendo ad arrivare all’importante traguardo di quasi settecento libri; quattrocento titoli sono attualmente disponibili nella backlist.

Risultati immagini per marcos y marcos

Fondata a Milano nel 1981 da Marco Franza e Marco Zapparoli, Marcos y Marcos deve il proprio nome all’ispirazione di un poeta cileno che i due, ancora studenti universitari, incrociavano ogni giorno all’entrata dell’università. Colpito dal loro entusiasmo, il poeta scrisse per loro una dedica sul frontespizio di una raccolta di poesie: “Para Marcos y Marcos con todo el cariño.

Nonostante un difficile inizio con l’abbandono di Marco Franza, Marcos y Marcos non cambiò il proprio nome e coi soldi risparmiati da Zapparoli (facendo il pizzaiolo a Magonza) riuscì a pubblicare E da segrete scale (autotradotto) di Georg Heym, uno dei più importanti poeti dell’espressionismo tedesco.

Dopo le prime, importanti uscite di Peter Bichsel (Al mondo ci sono più zie che lettori, traduzione di Chiara Allegra), di Rilke (L’alfiere, traduzione dello stesso Zapparoli) e Il diluvio di Leonardo da Vinci, i libri pubblicati incominciarono presto a farsi conoscere in tutta la Penisola.

In meno di dieci anni Marcos y Marcos viene così riconosciuta come un’importante realtà letteraria, non solo a livello indipendente .

Le coloratissime copertine, illustrate da Lorenzo Lanzi, ben presto diventano caratteristiche distintive della casa editrice, immediatamente riconoscibili all’interno del mondo editoriale.

La bellissima copertina di “Breviario del rivoluzionario da giovane” di Bruno Osimo, edito Marcos y Marcos

Nel frattempo l’orizzonte letterario e il catalogo si ampliano; autori straordinari come John Fante, Boris Vian e John Kennedy Toole, Friedrich Dürrenmatt (sebbene alcuni già pubblicati anche in Italia) vengono riscoperti, sopratutto grazie a MYM.

La stessa  casa editrice definisce così il florido periodo degli anni Novanta: “un tripudio di copertine colorate e decine di migliaia di copie vendute”.

Oltre ad autori commerciali già conosciuti al pubblico, tra cui Carlene Thompson e Lisa Gardner, nel corso degli vent’ anni Zapparoli ha saputo lanciare talenti internazionali emergenti come Quim Monzò, Jhumpa Lahiri, Michael Zadoorian, Angeles Caso e Ricardo Menéndez Salmón.

L’importante successo raggiunto ha alzato l’asticella e ampliato le ambizioni, includendo anche nomi importanti per poesia italiana e internazionale. Due dei più importanti poeti italiani, Fabio Pusterla e Cristina Alziati, pubblicano infatti con Marcos y Marcos. Grande orgoglio è sicuramente anche quello di poter pubblicare i vincitori del premio Nobel, l’irlandese Seamus Heaney (1995) e la cilena Gabriela Mistral (1945).

Ma l’orgoglio più grande per Marcos y Marcos è sicuramente quello di aver fatto raggiungere e conoscere a milioni di lettori nuovi, coloratissimi mondi, tutti da leggere.


CREDITS
Copertina by Lo Sbuffo
Immagine 1
Immagine 2

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.