14 dicembre 2018

CARTOOMICS: NOVITA’ ED EVENTI DELLA VENTICINQUESIMA EDIZIONE

CARTOOMICS: NOVITA’ ED EVENTI DELLA VENTICINQUESIMA EDIZIONE

Il prossimo weekend, dal 9 all’11 di marzo, Milano si farà teatro dei numerosi eventi letterari organizzati nel contesto di Tempo di Libri. Non dobbiamo però dimenticare che anche il mondo del fumetto troverà spazio nel fine settimana milanese; torna infatti Cartoomics, il più grande evento fumettistico del Nord Italia, che si terrà nella consueta cornice di Rho Fiera.

Per la venticinquesima edizione del festival, sono oltre 50.000 i metri quadri riservati agli espositori, alle attività ricreative, alle conferenze -senza togliere spazio alle aree relax-, per un totale di tre padiglioni. Tra le novità un’area cinema e una riservata ai bambini; trovano il loro posto all’interno dello spazio espositivo anche un’area western e un’area horror.

Le proposte vanno dai consueti stand di oggettistica e gadget a quelli riservati alle case editrici; spazio anche ai tatuaggi e alle immancabili aree riservate ai giochi da tavola e ai videogiochi. Non mancherà poi il tradizionale cosplay contest. La nuova area cinema sarà attrezzata per la proiezione di film provenienti dalla grande distribuzione e fan made, mentre gli spazi dedicati alle conferenze vedranno lo svolgimento di incontri più tecnici -legati ad esempio alla questione copyright e diritti, alle possibili evoluzioni del fumetto in Italia, o alle possibilità di divulgazione tramite il mezzo fumettistico- e workshop -dai più generali consigli su come costruire una serie, alle indicazioni dettagliate per creare incubi e sogni nel cinema italiano-.

Tante le anteprime, tanti gli ospiti. Qualche nome: Teresa Radice e Stefano Turconi, autori della graphic novel Non stancarti di andare per Bao Publishing; per Bao Publishing sarà presente anche Zerocalcare, reduce dalla recente pubblicazione del suo ultimo lavoro, Macerie Prime. Diversi i collaboratori della Bonelli che saranno presenti nel corso del festival, da Recchioni, attuale curatore della serie Dylan Dog, a Mammuccari, co-creatore di Orfani insieme, appunto, a Recchioni. Proprio Rrobe sarà impegnato, fra le altre, in una conferenza in cui presenterà in anteprima assoluta l’atteso Il Corvo: memento mori, insieme agli altri autori della mini serie, Werther dell’Edera e Davide Furnò, per Edizioni BD. Presente in fiera anche Tito Faraci, curatore della collana di fumetti recentemente avviata da Feltrinelli, impegnato anche in una delle diverse conferenze dedicate a Topolino. Insomma, saranno moltissimi gli ospiti presenti, come moltissimi saranno gli incontri di discussione e presentazione che si susseguiranno per tutti e tre i giorni di durata del festival. Scegliamo di segnalare tre conferenze su tutte, che troviamo di particolare interesse:

  • Scuola del fumetto di Milano presenta L’altra metà del cielo: la donna protagonista nel fumetto italiano e in quello giapponese. Le protagoniste del manga e del fumetto italiano saranno raccontate e messe a confronto: da Lady Oscar a Eva Kant, passando per Fujiko e Valentina.

  • Hazard Edizioni presenta Midi Fumetti per il Sud, collana che si pone l’obiettivo di far conoscere il Sud Italia nella sua storia e nelle sue tradizioni, trattando temi, personaggi, luoghi e leggende della Puglia e della Basilicata.

  • Mi chiamo Andrea – Faccio fumetti. Andrea Santonastaso leggerà in anteprima un estratto dal suo monologo teatrale in omaggio al compianto Andrea Pazienza.

I padiglioni rimarranno aperti dalle 9:30 alle 19:30, con chiusura delle casse alle 18:00. Biglietti disponibili anche online o in cassa a prezzo ridotto presentando lo sconto reperibile a questo link.

Noi de Lo Sbuffo non mancheremo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.