Frances Ha è un film del 2012 scritto e diretto da Noah Baumbach.

New York, giorni nostri. Due donne nel pieno dei loro vent’anni cercano di combattere l’apatia della quotidianità a suon di birre, cene e gite al parco. Girato interamente in bianco e nero, tratta la storia della giovane Frances, ballerina e aspirante essere umano.

Interpretata da Greta Gerwig, la protagonista vive una vita spensierata e alle volte solitaria, senza ben sapere cosa vuole dalla vita ma, soprattutto, con chi vuole passarla veramente.

La sua migliore amica, Sophie (Mickey Sumner), è fidanzata con un uomo che non piace a Frances e le due spesso litigano.

Tra colpi di scena, imbarazzanti corse per i quartieri di New York, la nostra protagonista riuscirà a scoprire chi vuole essere?

Parlando dell’aspetto tecnico del film, il colore/non colore è fondamentale.

Risultati immagini per frances ha

La scelta del regista infatti non è casuale.

Annullando il colore, lo spettatore riesce a concentrarsi su quanto accade realmente nel film e comprende meglio le situazioni narrate. Con il colore, invece, il rischio è che la mente inizi a sviare sull’osservare la scelta dei vestiti, le ambientazioni o il colore di capelli delle protagoniste.

Il film, perciò, passa dall’essere ‘per ragazze’ a ‘per tutti’, da banale a serio.

Questo è il bello del genere cinematografico mumblecore, che rivisita la mente umana e le situazioni che deve vivere mettendole nero su bianco sullo schermo.

Peccato che il film in Italia sia arrivato anni dopo la sua uscita nei paesi anglosassoni, rimanendo in sordina, quasi lasciato in un angolo.

Il tema del colore non è nuovo nel cinema, di fatto è proprio per questo motivo che sceneggiatori e direttori della fotografia hanno una categoria dedicata nel mondo dei Premi Cinematografici.

FONTI

Wikipedia