08:44 pm
16 ottobre 2018

La crociera è solo per anziani? Parliamone

La crociera è solo per anziani? Parliamone
MSC Fantasia

Ecco una tipica operazione svolta dai ventenni di oggi:

anziani + visite guidate + buffet incluso = crociera.

Vero fino ad alcuni anni fa, questo paradigma della matematica dei viaggi rischia ora di essere clamorosamente sconfessato da un nuovo modo di vivere il viaggio in mezzo al mare.

L’ecosistema crociere sta attraversando ormai da parecchi anni una seconda giovinezza.

Molte famiglie con bambini scelgono di passare le proprie vacanze in nave per poter godere di un ambiente sicuro e protetto, in cui vige il regime del “tutto incluso” dai pasti all’intrattenimento, dal mini club per i più piccoli all’area relax per i genitori.

La crociera è molto amata anche dalle coppie un po’ più anziane. La dimensione della nave spesso stupisce o spaventa il neofita, tuttavia la maggior parte delle compagnie odierne è in grado di offrire ambienti perfettamente agibili anche alle persone più anziane o a ridotta mobilità.

Per chi desidera scoprire i luoghi e scendere dalla nave ma non intende organizzare trasferimenti o tour, le efficientissime guide presenti a bordo permettono ai croceristi di godersi una visita ad un museo o un’escursione nella città di attracco senza preoccuparsi di nulla.

Tuffo in mare

Messa in questi termini, la crociera non sembra essere la vacanza ideale per un ragazzo in viaggio con gli amici.

Si, è vero, su molte navi è presente la discoteca, ma essere circondati da famiglie con bambini e vivere in un ambiente in cui tutte le attività sono programmate, dove non sembra esserci un momento vuoto, può spaventare molto.

La sentenza è dunque di condanna? La crociera non è “roba” da giovani? Non necessariamente. Difficilmente un ragazzo potrà concedersi una crociera tradizionale; il problema principale per un gruppo di giovani è molto spesso quello economico. Per risolvere questo problema sono nate da poco tempo delle vere e proprie “crociere per giovani”.

L’intrattenimento è a misura di giovane (tendenzialmente single) che desidera divertirsi e fare le ore piccole.

Le navi fanno tappa nelle città della movida più famose del mediterraneo (Palma di Maiorca, Ibiza, Barcellona) permettendo ai giovani di scoprire le città e la loro movida.

Gli under 35 possono facilmente ottenere sconti o offerte notevoli e molto spesso le compagnie offrono pacchetti drink inclusi.

Ovviamente non verrà mai appeso sul portellone della nave un cartello recante la scritta: “vietato l’ingresso ai minori di anni 18 e ai maggiori di anni 35” e potrà sempre capitare l’allegra famigliola con pargolo piangente come vicina di tavolo al ristorante, ma se volete provare a vivere l’esperienza di una vacanza tra i flutti, una crociera per giovani potrebbe essere ciò che cercate.


FONTI

Zampinoviaggi

Sciamaninviaggi

CREDITS

Copertina

Immagine 1

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.