16 novembre 2018

I “green coin” che fanno verde Amsterdam

I “green coin” che fanno verde Amsterdam
In Olanda la bicicletta non è un mezzo di trasporto, ma uno stile di vita.

Amsterdam, la città delle biciclette, dal 2015 è ancora più “green” grazie a Wasted. Dall’idea che il riciclo non è mai abbastanza l’associazione Cities foundation ha creato questo progetto semplicissimo: per ogni sacco di plastica riciclato un gettone verde da spendere in sconti in bar, birrerie, ristoranti e supermercati della zona. Il progetto, nato nel quartiere Noord, vede ormai la partecipazione di circa 700 famiglie.

Ma capiamo meglio come funziona..

Il processo è davvero intuitivo e alla portata di tutti. Esiste un sito a cui iscriversi per diventare “Wasted friends”, dopo di che la famiglia o l’ente iscritto al programma riceve delle buste di plastica etichettate con un CODICE QR che permette il calcolo dei “green coin” accumulati. I sacchi possono essere consegnati agli appositi punti di raccolta oppure ritirati dagli addetti comunali. In qualsiasi modo arrivino, comunque ogni bottiglia, scatola, o tappo riciclato viene riutilizzato per la creazione di panchine e giochi che riempiono gli spazi comuni.

Il progetto è ambizioso ma i suoi creatori non si pongono limiti e puntano ad estendersi non solo ad altri quartieri della città ma anche ad altri paesi. Per quanto appartenente ad una realtà ristretta, Wasted ha già ottenuto dei grandi risultati. Il 52% dei partecipanti infatti ha affermato in un sondaggio recente di aver migliorato le proprie abitudini in fatto di raccolta differenziata, ed il 23 % afferma invece di aver ridotto notevolmente lo spreco di plastica.

Il consumo di plastica in Europa occidentale e in Nord America è in media di 100kg a persona.

Cities foundation ha un grande obiettivo: l’ambiente. Wasted gioca sull’idea che il riciclo sia conveniente e proprio per questo il numero degli aderenti non smette di crescere. È un progetto che non pretende che chi vi partecipi si senta realmente “green”, ma si pone l’obiettivo di un’educazione silenziosa. E se la convenienza è il mezzo per raggiungere un mondo più pulito è anch’essa ben accetta.

Il riciclo diventa anche e soprattutto un modo per ritrovare il senso di comunità che abbiamo perso. I Wasted friends fanno parte di una realtà che collabora, con alla base un’idea grande. Il farlo insieme la rende ancora più grande!

Il progetto permette di sensibilizzare sull’importanza di una produzione di immondizia moderata e soprattutto fatta secondo coscienza. I partecipanti toccano con mano la quantità di plastica che ognuno di noi produce ogni giorno, una quantità del tutto insostenibile per il nostro piccolo pianeta.

Amsterdam, che nelle nostre menti è già molto verde, si unisce nella raccolta differenziata per diventare ancora più ecologica. Il progetto ci mostra come sia facile e necessario che ognuno di noi cambi le proprie abitudini anche solo un pochino alla volta. Sono i progetti come Wasted che fanno sperare in un mondo ecologico e green, dove l’uomo possa tornare a rispettare l’ambiente che lo circonda e a sentirsi un elemento di questo pianeta sofferente.


FONTI

Lifegate

Theguardian

CREDITS

Copertina

Immagine 1

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.