16 dicembre 2018

POETI E WEB: ATTICUS

POETI E WEB: ATTICUS

Alla maggior parte delle persone che usano internet e i social network sarà capitato di incontrare involontariamente una poesia mentre stava guardando distrattamente la home di Instagram e decidere di fermarsi a leggerla. Siamo di fronte a un nuovo tipo di approccio al genere poetico e il web è il canale che ha reso possibile questa trasformazione.

Pubblicarsi sui social sta diventando per i poeti emergenti il modo più veloce per farsi conoscere e per capire se il proprio lavoro avrà un seguito, quali sono le cose che hanno più successo tra i seguaci e quali invece sono da migliorare. Tutto in tempo reale, tutto a portata di mano.

Qualche anno fa, quando ci si cimentava nella scrittura di un pezzo, si chiedeva un parere sincero a familiari e amici più stretti, mentre il feedback dai lettori si poteva avere solo dopo la pubblicazione.

Tantissimi autori hanno deciso di aggiornarsi e, al posto di raccogliere poesie che poi saranno destinate ad essere pubblicate in un libro, scrivono ciò che sentono sui social in tempo reale. È sicuramente vantaggioso, in quanto una pagina Instagram o Facebook non ha alcun tipo di costo e non è così impegnativa come scrivere una propria raccolta.

Ed è in questo modo che si può venire a contatto con @atticuspoetry, una pagina Instagram che conta circa 500 mila followers che si sta facendo conoscere da un numero crescente di persone.

L’autore che sta alle spalle del progetto si è sempre mostrato ai suoi fans con una maschera sul volto perché ha voluto mantenere l’anonimato, ma si può dedurre che sia un ragazzo di 25/30 anni. Pochi suoi conoscenti sanno il segreto che nasconde, principalmente i parenti e gli amici più stretti. Addirittura ha raccontato che sua sorella minore ha seguito con entusiasmo la pagina per due anni prima di sapere che in verità i contenuti provenivano dal fratello.

Ultimamente, forse per via dell’improvviso successo, si sta concedendo ad interviste, quindi siamo riusciti a sapere di più della sua vita e del suo percorso.

Atticus, il suo nome d’arte, è nato in Canada e ha avuto una vita molto semplice: è cresciuto guidando moto, pescando e leggendo libri e si è avvicinato alla poesia grazie ad un poster che sua mamma aveva appeso in casa, dove erano rappresentati i poeti irlandesi più famosi e sotto ogni foto c’era una loro citazione.

La prima volta che ha scritto qualcosa di suo è stata non molto tempo fa, infatti è attivo da circa tre anni. È successo dopo aver incontrato un attore che descrive come un duro, un motociclista e gran bevitore di whisky, che, al loro primo incontro, gli aveva raccontato di aver appena pubblicato la sua prima raccolta di poesie. Questo episodio fu decisivo per la sua carriera, perché nella società contemporanea lo stereotipo di uomo è quello di un soggetto che non esprime in modo diretto i suoi sentimenti ed è interessato solo allo sport, quindi la professione di poeta sarebbe sicuramente risultata in contrasto con le aspettative sociali, ma in accordo con la sua personalità.

Poesia di Atticus

Atticus racconta che molte donne sono state oggetto delle sue poesie, perché ne ammira la forza d’animo, il coraggio e la grazia che emanano. La sua maggiore fonte d’ispirazione sono state le tre sorelle e la madre, ma anche altre appartenenti al gentil sesso con cui è entrato in contatto nel corso della vita, che sono riuscite a fargli conoscere ed identificare la loro energia che lo ha sempre ammaliato e che è riuscito a racchiudere nelle sue opere.

Si descrive inoltre come un ragazzo riesca a mettersi in contatto con il suo lato femminile, nonostante la società in cui siamo immersi spinga gli uomini ad evitare di connettersi con la loro parte più sensibile.

Un altro breve componimento del “poeta mascherato”

Atticus è diventato ormai molto famoso all’interno del mondo della poesia, grazie ai suoi versi brevi, concisi e sicuramente molto profondi, che hanno fatto sì che molte persone, donne per la maggior parte, si sentissero rappresentate e anche ispirate dalle sue parole. Alcune star sono venute in contatto con la sua pagina Instagram e ne hanno condiviso le pubblicazioni, perché questo ragazzo riesce ad esprimere a parole quello che è racchiuso nel cuore di molti. 

Atticus si è fatto strada unicamente con la forza delle sue poesie e il seguito che ha raggiunto fino adesso lo deve al fatto che è sempre rimasto se stesso, che ha scritto quello che sentiva e non quello che poteva avere più successo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.