09:38 pm
24 novembre 2017

Crollo del muro: romanzi e novelle sulla Germania divisa

Crollo del muro: romanzi e novelle sulla Germania divisa

Il 9 novembre 1989 cadde il muro di Berlino, giorno che cambiò completamente le sorti di un paese e che influì grandemente sulle dinamiche europee. In questo articolo si propongono alcuni libri e racconti a tema, che si focalizzano più sulla prospettiva del singolo e sulla percezione della vita nell’ ex Germania dell’Est, piuttosto che sui nudi fatti storici e politici. Attraverso queste letture si può avere un’idea di come fosse la vita quotidiana nella DDR e dei rapporti dei suoi cittadini con la Germania dell’Ovest.

In fondo al viale del sole – Thomas Brussig

Ambientato nella Berlino est tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80, questo romanzo racconta con leggerezza la vita di un gruppo di adolescenti nati e cresciuti al di là del muro. Teatro principale di tutte le vicende è la strada che dà il nome al libro (Sonnenallee in tedesco, ancora visitabile a Berlino), divisa dal muro in un lato ovest più lungo e in un lato est più corto. Essa è quotidianamente interessata da sparatorie, cosa con la quale i giovani protagonisti del romanzo imparano presto a convivere e a scherzare. Si tratta di un romanzo forse poco conosciuto in Italia, ma che fornisce interessantissimi spunti di riflessione e molti dettagli sulla vita nella Germania Est.

Fughe d’amore – Bernhard Schlink

L’autore utilizza sette racconti a tema amoroso come pretesto per raccontare i principali avvenimenti politici della Germania degli ultimi sessant’anni e come essi abbiano influito sulla vita dei suoi cittadini. Tra di questi non poteva certo mancare la caduta del muro, tematizzata nel racconto La scappatella (der Seitensprung). La storia si incentra attorno a una coppia, marito e moglie, che commette un duplice tradimento: lui invia informazioni riservate su di lei ai servizi segreti della Germania dell’Est, mentre lei intrattiene una relazione extraconiugale con un tedesco dell’ovest.

 

Il cielo diviso – Christa Wolf

Christa Wolf, una delle figure più famose e controverse della ex DDR, scrisse questo libro nel 1963 (quindi appena due anni dopo la costruzione del muro), come risposta a un romanzo di un altro autore della DDR, Congetture su Jakob di Uwe Johnson. Il fulcro dell’opera ruota attorno a una coppia nata nella DDR, ma che va in crisi in seguito al trasferimento di lui nella Germania occidentale. Ai due protagonisti del romanzo sono indissolubilmente legate due visioni politiche contrapposte, che saranno il vero motivo dell rottura della coppia.

 

Il mio secolo – Günter Grass

Come si deduce dal titolo, l’obiettivo dell’autore è di fornire un riassunto delle principali vicende tedesche del XX secolo attraverso 100 brevi racconti. Oltre ai racconti riferiti agli anni più importanti per quanto riguarda la divisione delle due Germanie (1949), la costruzione del muro (1961) e la sua caduta (1989) si rimanda in particolare all’anno 1993: in queste pagine un ex cittadino della DDR spiega quali siano i cambiamenti avvenuti nella sua terra natia dopo la riunificazione, sia in positivo che in negativo. Quello offerto da Günter Grass in questa breve narrazione è un punto di vista molto originale, difficile da reperire altrove.

 

 

L’infermiera Margot e altri racconti – Stefan Heym

In questa raccolta sono compresi 9 racconti, ambientati nella Berlino Est tra il 1953 e il 1983. Da questi racconti emerge una forte critica nei confronti del nazionalsocialismo, soprattutto per la sua brutalità nei confronti di persone normali e innocenti. Tra di essi si segnala in particolare Il mio Riccardo. I due giovani protagonisti riescono a fuggire all’ovest per ben 14 volte di fila: i due ragazzi si recavano nella Berlino Ovest, guardavano un film (la DDR operava una strettissima censura su film, libri e musica) e poi tornavano al di là del muro. Nel momento in cui vengono scoperti vengono puniti con la pena massima, perché avevano tradito la fiducia del proprio stato non una, ma ben 14 volte.


FONTI

Brussig, In fondo al viale del sole

Schlink, Fughe d’amore

Wolf, Il cielo diviso

Grass, Il mio secolo

Heym, L’infermiera Margot e altri racconti

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *