08:14 am
19 novembre 2017

COSE DA FARE A MILANO: JOAN MIRÓ alla Galleria Deodato Arte

COSE DA FARE A MILANO: JOAN MIRÓ alla Galleria Deodato Arte

Quante volte, come a me, vi è capitato di non saper come trascorrere i vostri pomeriggi liberi? Quante volte, arrivati al fatidico sabato, non ricordiamo cosa avremmo voluto fare durante la settimana?

A Milano questo è quasi inammissibile, la città offre talmente tante proposte che vi è l’imbarazzo della scelta.
Oggi, tra le milioni di  “COSE DA FARE ” a Milano, propongo la mostra “JOAN MIRÓ, Capolavori grafici” alla Galleria Deodato Arte di Milano, aperta al pubblico sino al 4 novembre 2017.

Joan Miro,Senza Titolo 2, 1974, litografia a colori, cm 27,8×56,5

L’esposizione propone una selezione di incisioni e litografie realizzate nel corso di tutta la carriera di Joan Mirò. Si trovano soprattutto opere risalenti al periodo tra gli anni ’50 e ’80 del Novecento. Durante questo arco di tempo Mirò risiede stabilmente a Palma de Maiorca. Qui crea un laboratorio di incisioni e litografie, che potremmo considerare tecniche molto adeguate a rappresentare la versatilità dei suoi lavori.

Joan Miro,Coppa del Mondo Spagna 82,1981, litografia, cm 95,3×60

Non si tratta di “semplici” litografie ed incisioni ma di pezzi unici, ottenuti tramite l’utilizzo originale di strumenti inusuali come pettini, chiodi, dita e altro ancora. L’unicità dei lavori è conferita anche dalla scelta di colori più o meno vivaci e dallo spessore della linea di contorno, a volte nemmeno presente.

Vi sono alcune litografie della serie Hai-ku di matrice più astratta e geometrica. Tra queste: Herbes d’été, La bouge du sanglier e Au portrait couvert de neige. La loro stilizzazione  esprime uno stato d’animo inquieto e complesso.

Joan Miro,Demi-Mondaine à sa fenetre,1975,incisione ad acquatinta,cm 92×63,5

Infine si trovano anche opere risalenti  agli anni ’30, che attestano i primissimi lavori del maestro catalano, come Daphnis et Chloé e Fraternity.

Tra le opere segnalo, perché particolarmente interessanti, le incisioni che accompagnano le poesie di Jacques Prévert tratti dal libro “Adonides “(1975), le cui pagine originali sono esposte in mostra.

 

Joan Miro, Senza Titolo, 1975, incisione dal libro Adonides con poesia di Jacques Prévert , cm 40×33,5

Galleria Deodato Arte
Deodato Arte è una dinamica galleria d’arte contemporanea con sedi a Milano, a Hong Kong e in Svizzera a Brusino Arsizio. Fondata nel 2010, ha già ospitato mostre di artisti di fama internazionale quali Chagall, Picasso e Warhol e vanta inoltre una grande collezione di opere di artisti storicizzati e contemporanei. Dal 2013 la galleria, oltre a seguire mostre e progetti interni, crea sinergie con musei e partecipa a fiere nazionali e internazionali, soprattutto in Asia.

 

 Joan Miro,Sans Titre III, 1981, incisione ad acquatinta su carta Guarro, cm 92 x 72,5

 

Coordinate mostra
Titolo JOAN MIRÓ. Capolavori grafici
Sede Deodato Arte, via Santa Marta, 6 – Milano
Date 28 settembre – 4 novembre 2017
Orari martedì – sabato 10.30-14.00 e 15.00-19.00
Info pubblico Tel. 02 80886294 – galleria@deodato-arte.it

FONTI TESTO & IMMAGINI: comunicato stampo IBC Irma Bianchi Comunication

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *