06:01 pm
14 dicembre 2017

E-state in vacanza. Quanti italiani ci sono andati?

E-state in vacanza. Quanti italiani ci sono andati?

L’estate, stagione di relax e di vacanze. Quanti italiani sono andati in vacanza quest’anno?
Secondo i dati Codacons sono stati 33,5 milioni gli italiani che hanno pianificato una settimana di villeggiatura, una vacanza low cost, un soggiorno da sogni.

Tante le destinazioni prescelte: in testa Puglia, Sicilia, Sardegna ma anche Liguria e Toscana tra le mete italiane. All’estero la meta prescelta è stata la Grecia, crocevia di cultura, storia e clima favorevole, seguita dalla Croazia e dalla Spagna.

Sempre secondo le indagini fatte dal Codacons sono 1,2 milioni gli italiani che hanno pianificato una vacanza tra il mese di luglio e di settembre.
Nonostante questo lieve incremento, a pesare sulla scelta delle mete è il problema terrorismo che più che mai ha inciso sulle preferenze dei cittadini italiani. Non è un caso, dunque, se il 78% degli italiani ha deciso di trascorrere le proprie vacanze entro i confini nazionali. Solo il restante 22% ha preferito trascorrere le proprie ferie all’estero.

Anche quest’anno, come già negli anni passati, 2 italiani su 3 scelgono il mare, seguiti dalle città d’arte e dalla montagna.
Trascorrere le vacanze in città, tra una visita al museo e una passeggiata panoramica, sembra essere una buona alternativa per chi non ama la confusione delle spiagge, sempre troppo caotiche e affollate.

Più del 50% degli italiani ha già pianificato la propria vacanza dall’inizio di giugno e la maggior parte ha scelto mete abituali. Che sia la necessità di rientrare nel budget o che sia la percezione che alcune mete sono più sicure di altre, la metà degli italiani ha deciso di rifugiarsi in luoghi conosciuti, a prova di vacanza.

In crescita gli italiani che decidono di organizzare la propria vacanza all’ultimo momento, facendo affidamento su voli low cost, su offerte last minute e soprattutto sulla rete internet per confrontare prezzi e opportunità.
Tra le motivazioni che spingono a una vacanza il desiderio di “staccare la spina” ma anche il desiderio di conoscere e imparare.

In linea generale il quadro che emerge, considerati tutta una serie di fattori, è il seguente: poche mete lontane né viaggi troppo lunghi. Di scena le isole e tanto mare. Quasi sempre si parte in famiglia o tra amici, molto spesso in auto anziché in aereo o in treno. Prediletti i b&b e le case vacanze per soggiorni più o meno lunghi.

Quel che è certo è che, nonostante la tanto famigerata crisi, gli italiani non sanno rinunciare alle vacanze. E con espedienti più o meno efficaci gli italiani si stanno già lasciando l’estate alle spalle. Tutti (o quasi tutti) sono già rientrati alla solita vita di sempre, in attesa del prossimo viaggio e della prossima vacanza.

 

 

 

 

 

 

 

Fonti: ilcorrieredellasera.it

Creditis foto: pinterest.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *