03:07 am
25 novembre 2017

Il mare d’inverno

Il mare d’inverno

Le località balneari del nostro paese sono una delle mete predilette dagli italiani quando devono pensare alla vacanza estiva.

Dai canonici 15 giorni di ombrellone e lettino sulla costa emiliano-romagnola che hanno caratterizzato l’infanzia di molti ventenni e trentenni di oggi, ai due mesi di villeggiatura dei nostri nostri nonni e genitori: le parole mare e estate rievocano nella mente di intere generazioni di italiani una vera e propria valanga di ricordi e di emozioni.

Il mare però non esiste solo d’estate e se alcune località con l’arrivo dei primi freddi si spengono un po’ come per riposarsi dopo mesi di duro lavoro e prepararsi alla nuova stagione, altre rimangono vive tutto l’anno offrendo ai turisti tantissime possibilità di divertimento e di scoperta.

Camogli è un piccolo borgo affacciato sulla riviera ligure di Levante che ha molto da offrire ai viaggiatori anche nella bassa stagione.

Si comincia nel mese di settembre, non proprio bassa stagione in verità, con il Festival della Comunicazione per poi continuare durante tutto l’inverno con molte iniziative. Oltre agli eventi il borgo di Camogli merita una visita soprattutto per le sue bellezze artistiche e architettoniche.

La caratteristica Palazzata nota in tutto il mondo è davvero affascinante. La storia legata a queste case è molto antica e si narra che le fasce marcapiano servissero ai marinai di ritorno dalle battute di pesca per trovare più agilmente la propria abitazione. Le coloratissime case vi abbracceranno rendendo ancora più speciale il panorama sul Golfo Paradiso.

Parlando di luoghi sacri, la Basilica Minore di Santa Maria Assunta merita una visita. Costruita a partire dal XII secolo si trova leggermente sopra il porticciolo del paese; gli interni sono stati decoranti secondo lo stile barocco caratterizzato dall’uso di marmi e stucchi in oro.

Camogli ha anche un teatro sociale, edificato negli anni ’70 dell’Ottocento e restaurato recentemente dopo quarant’anni di chiusura.

La cittadina offre moto spazio anche alla cultura e alla lettura. Camogli ospita infatti un Museo marinaro e la Biblioteca Civica il cui patrimonio librario è composto da circa 40.000 volumi.

Camogli, e in generale molte località marittime, possono offrire molto tutto l’anno… magari non sarà possibile un tuffo in mare ma di sicuro ci si potrà tuffare in un’esperienza nuova: il mare d’inverno.

Fonti:

www.museomarinaro.it

www.comune.camogli.ge.it

www.comune.camogli.ge.it

Images: copertina

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *