Il mondo del metal e quello dell’opera lirica sono apparentemente distanti, quasi antitetici. Artisti come Nightwish, Haggard ed Epica dimostrano invece quanto queste due realtà sonore possano coesistere, fondendo la voce dolce e celestiale di un soprano con le sonorità proprie del metal. Queste sperimentazioni raggiungono anche il musical, caratterizzando uno dei più grandi successo di A.L. Webber: The Phantom of the Opera. L’accostamento funziona anche da un punto di vista tecnico ed evocativo che è possibile apprezzare ascoltando capolavori del metal con una complessità degna del mondo classico, come Hallowed Be Thy Name degli Iron Maiden, alternati ad arie d’opera avvolte da un’aura gotica come il Coro delle streghe tratto dal Macbeth di Verdi.

Ecco dunque la playlist che proponiamo. Buon ascolto!

Bonus track